Skriniar: “Mercato? Il mio futuro è all'Inter, voglio diventare leggenda del club”

Milan Skriniar dal ritiro con la Slovacchia: “Il mio futuro è all'Inter. Vorrei poter fare qualcosa di simile a ciò che ha fatto Hamsik a Napoli”

Scritto da Manuel Delon  | 
Skriniar, fonte: Instagram.

Se sono mesi - se non anni - che i tifosi nerazzurri invocano a gran voce Milan Skriniar come capitano dell'Inter, insistenti nel volerlo vedere con la fascia legata attorno il braccio il più presto possibile, c'è un bel motivo.

Il motivo ce lo spiega direttamente il baluardo della difesa nerazzurra, dal ritiro con la sua nazionale nonché la Slovacchia davanti ai microfoni di Pravda. Ecco le sue parole:

DELUSIONE POST SCUDETTO - "Il peggio sono stati i primi giorni. Credo che torneremo al primo posto nella nuova stagione. Nel complesso, è stata una stagione positiva. Abbiamo sconfitto il Liverpool ad Anfield dopo aver affrontato il Real nel girone, le due finaliste della Champions: abbiamo confermato che possiamo giocarcela con chiunque. Abbiamo vinto lo scudetto, poi altri due trofei. Abbiamo ancora degli obiettivi che vogliamo raggiungere".

LEGGENDA - "Io leggenda del club? Vorrei poter fare qualcosa di simile a ciò che ha fatto Hamsik a Napoli. L'Inter è tornata a far bene in Europa, è un ottimo biglietto da visita. Lo percepiscono anche i tifosi, ci sono stati 75.000 spettatori per ogni partita in casa".

FUTURO - "Il mio futuro è all'Inter, ho un contratto e non è cambiato nulla. Le voci di mercato? Escono ogni sei mesi, ogni anno, ma non c'è niente di specifico: sono soddisfatto dell'Inter".

RIVINCITA - “Si parlava di scenari catastrofici perché se ne sono andati due giocatori chiave e l'allenatore. È arrivato Inzaghi, ha dato la sua identità alla squadra e abbiamo dimostrato di essere tra i migliori in Italia e in Europa".

 

LEGGI ANCHE: ESCLUSIVA - Daniele Pagani: “Lautaro, futuro da top-5 mondiale. Inter, ti consiglio Moises Caicedo. E su Bremer...”


💬 Commenti