Di Marzio - Inter-Bellanova, avanti tutta. Monza su Pinamonti

Scritto da Marco Corradi  | 

Novità serali sul calciomercato dell'Inter, in arrivo dalla trasmissione “Calciomercato - L'originale”, che debuttava proprio stasera sugli schermi di Sky. Nessun nome a sorpresa, tra coloro accostati ai nerazzurri, ma una novità in uscita. Secondo Gianluca Di Marzio, infatti, il Monza sarebbe sulle tracce di Andrea Pinamonti, che l'Inter vorrebbe cedere a titolo definitivo e valuta 20-25mln. Un nuovo nome in ballo tra nerazzurri e brianzoli dunque, dopo che vi avevamo parlato dei riscatti di Pirola e Di Gregorio e della trattativa-Sensi

Il Monza rischia di finanziare parte del calciomercato dell'Inter, che intanto avanza per Raoul Bellanova: anche il frontman del calciomercato di Sky conferma le indiscrezioni di giornata. I nerazzurri, secondo Di Marzio, hanno offerto 7mln al Cagliari, che valuta l'esterno 9mln e ha rilanciato chiedendo Casadei in prestito: questo potrebbe accorciare le distanze e far chiudere l'operazione il più presto possibile. Perchè, come si è appreso in giornata, i sardi hanno necessità di cedere dei giocatori entro il 30/6 per rientrare nell'indice di liquidità più stringente della Serie B (0.7). 

DYBALA E LUKAKU

Notizie interlocutorie, invece, riguardo ai giocatori più attesi e sognati dalla tifoseria dell'Inter. Per quel che riguarda Dybala, Sky tiene in piedi come possibile pista anche l'Atletico Madrid: si terrà, comunque, un incontro in settimana tra l'Inter e l'agente del giocatore, per ribadire l'interesse e fare il punto. Capitolo-Lukaku: l'incontro con l'avvocato del belga ha fatto emergere l'assoluta volontà di Big Rom di tornare e l'apertura del club nerazzurro solo al prestito. 

Sarà però Lukaku a doversi prendere in carico l'eventuale rottura col Chelsea: l'Inter non vuole, secondo Di Marzio, presentarsi alle porte dei Blues chiedendo il prestito di un giocatore per cui ha ricevuto 115mln l'estate scorsa. Se e quando Lukaku otterrà l'apertura a un prestito oneroso (preferibilmente biennale) con diritto e non obbligo di riscatto, allora il club nerazzurro potrebbe muoversi. Ma l'onere della separazione è tutto nelle mani di Big Rom, che vuole disperatamente tornare a Milano e dovrà rendere possibile l'impossibile…

LEGGI ANCHE - Affare-Bellanova, il Cagliari rilancia: chiesto Casadei in prestito


💬 Commenti