Schira - Monza all'assalto di Sensi. Affare da 15mln

Come vi avevamo anticipato, il Monza va all'assalto di Sensi dopo la promozione in Serie A. Stando a quanto riporta il collega di Nicolò Schira, si discute della cessione a titolo definitivo per 15mln

Scritto da Marco Corradi  | 

Stefano Sensi viaggia a grandi passi verso l'addio definitivo all'Inter. Il prestito alla Sampdoria, che nelle idee del giocatore avrebbe dovuto rilanciarlo e rimetterlo in condizione in vista di un ritorno in nerazzurro con velleità da protagonista, ha avuto l'esito diametralmente opposto: scialbo e spesso indisponibile, Sensi non ha fatto altro che acuire i dubbi sulla sua integrità fisica e sulla sua continuità interista, nei sei mesi in blucerchiato. E ora l'Inter lavora per cederlo ed effettuare una plusvalenza col cartellino di un giocatore in esubero.

Come vi avevamo riportato qualche settimana fa, il Monza era fortemente interessato al giocatore in caso di promozione in Serie A. Uno scenario che si è puntualmente verificato, con lo storico balzo dei brianzoli nella massima categoria, e che ora potrebbe portare al compimento di quell'operazione che vi avevamo preannunciato. Galliani e Berlusconi hanno individuato in Sensi il perfetto regalo-promozione, un giocatore che se sta bene (vedi primi tre mesi all'Inter) può incantare ed essere decisivo nella costruzione del gioco e a livello di gol/assist. 

I giocatori tecnici sono sempre piaciuti al duo che fece grande il Milan, e la trattativa sta per entrare nel vivo. Secondo quanto riporta il collega ed esperto di calciomercato Nicolò Schira, infatti, Monza e Inter lavorano al trasferimento di Stefano Sensi. Un trasferimento che avverrebbe a titolo definitivo, per la lusinghiera cifra di 15mln: contatti ben avviati, con la promessa di incontrarsi nei prossimi giorni per provare a trovare la quadra e chiudere l'operazione. Sensi avrebbe già dato il suo ok al trasferimento, e insegue un nuovo inizio, che potrebbe avvenire coi biancorossi e alle dipendenze di Stroppa. 

Qualora l'operazione dovesse andare in porto, l'Inter incasserebbe 23mln circa dal Monza: 15 per Sensi, 4 dal riscatto obbligatorio pattuito per Di Gregorio in caso di promozione in Serie A, 4 dal riscatto di Pirola, che sta per essere definito con uno sconto da parte dell'Inter (il diritto di riscatto era fissato a 8mln, con controriscatto a 9). Si potrebbe dire, a tutti gli effetti, che i vecchi “nemici” Berlusconi e Galliani abbiano finanziato un acquisto dell'Inter che verrà…

LEGGI ANCHE - L'Inter "tifa" per la promozione del Monza: i motivi


💬 Commenti