Di Marzio - Inter, la priorità è Chalobah. Acerbi bloccato, ma...

Scritto da Marco Corradi  | 

Nonostante la visita odierna di Federico Pastorello nella sede nerazzurra per trattare l'arrivo di Francesco Acerbi, l'Inter non ha ancora smesso di cercare altre opzioni per la difesa. Una situazione che era stata confermata anche dall'agente del laziale: “Andrebbe molto volentieri all'Inter, era la sua destinazione preferita perchè vorrebbe riunirsi a Inzaghi. Ma l'Inter è stata onesta, ci sono altri candidati. La novità è che la Lazio ha aperto al prestito. Tempistiche? Dopo Lazio-Inter”. 

Uno scenario intricato, che viene raccontato da Gianluca Di Marzio. Acerbi è stato bloccato, perchè è l'operazione più semplice: l'Inter sa di poterla chiudere e incamminare in poche ore, quindi (alla luce anche dello scontro diretto) ha deciso di tenere in stand-by il laziale ancora per qualche giorno. E i nerazzurri hanno una priorità chiamata Trevoh Chalobah: il difensore del Chelsea rappresenterebbe l'opzione perfetta, per il presente e il futuro. Non sarebbe una semplice alternativa d'esperienza a de Vrij, ma un autentico quarto titolare che potrebbe far spostare Skriniar al centro e far rifiatare tutti i titolari con gli incastri giusti, quand'anche diventare egli stesso un titolarissimo.

Alla trattativa, sponsorizzata fortemente da Lukaku che ha parlato con quello che era uno dei suoi grandi amici nell'esperienza a Londra, lavorano due volti noti: Frank Trimboli e Paolo Busardò, gli agenti/intermediari che hanno orchestrato la cessione di Casadei, il tentativo fallito per Bremer e la trattativa-Skriniar col PSG. Volti noti e stimati in sede, che ora tentano l'impossibile: convincere il Chelsea a cedere Chalobah in prestito secco gratuito con diritto di riscatto. I Blues vorrebbero 2mln per il prestito secco annuale, senza opzione d'acquisto, ma il budget-Inter è pari a zero. E i nerazzurri non vogliono acquistare un difensore che verrebbe a Milano solo per “rafforzarsi” per un altro club. 

Al tempo stesso, Chalobah (che inizialmente puntava alla Premier League) sta subendo l'opera di convincimento di Lukaku per unirsi all'Inter. D'altronde, al Chelsea è chiuso dall'arrivo di Koulibaly e dal possibile innesto di un altro centrale (Wesley Fofana). L'Inter gli consentirebbe di mettersi in mostra in Serie A, come hanno fatto gli ex compagni Tomori e Abraham. E diventare grande, dopo che i Blues l'hanno progressivamente accantonato nonostante alcune grandi prestazioni nell'annata che regalò la Champions League a Tuchel e nella passata stagione…


💬 Commenti