Inter, attenzione a Pinamonti. L’ex (in prestito) si è preso l’Empoli

Scritto da Luca Mercuri  | 

Smaltita la delusione per il pareggio contro la Juventus è già giorno di vigilia per i nerazzurri che, nella serata di domani, affronteranno l’Empoli nel turno infrasettimanale valido per la decima giornata di serie A.

I toscani stanno disputando un ottimo inizio di stagione, con già 12 punti conquistati, e sarà sicuramente un avversario da non sottovalutare.

Tra le file azzurre spicca Andrea Pinamonti, campione d’Italia con l’Inter nella passata stagione e approdato ad Empoli per trovare minuti e gol. Il classe ‘99 sembra aver finalmente trovato continuità di minutaggio e nell’ultima partita si è preso la scena con due realizzazioni nel roboante 2 a 4 contro la Salernitana. Per Pinamonti sono al momento tre le reti messe a segno in campionato e c’è da scommettere che contro la squadra proprietaria del suo cartellino vorrà ripetersi.

La passata stagione Andrea Pinamonti è stato impiegato da Conte con il contagocce, trovando l’unico gol a campionato già conquistato, ma secondo il suo ex allenatore è comunque stato per il giovane un anno molto allenante.

Prima del rientro in nerazzurro il trentino aveva passato due stagioni in prestito al Frosinone prima e al Genoa poi segnando in entrambi i campionati 5 reti. Con i toscani cercherà sicuramente di migliorare il suo record puntando diretto alla doppia cifra, con la speranza che gli possa valere il definitivo ritorno in nerazzurro.

La dirigenza nerazzurra ha dimostrato di puntare ancora sul giovane del vivaio rifiutando di cederlo a titolo definitivo e osserva con grande attenzione ogni suo progresso ma sicuramente gli si perdonerà una prestazione negativa nella sfida di domani.

 

Luca Mercuri


💬 Commenti