Inzaghi: “E' un momento così, dobbiamo fare gol. Torneremo a vincere”

“E' un momento così, non riusciamo a fare gol. Ma non ci dobbiamo abbattere, torneremo presto alla vittoria”.

Scritto da Manuel Delon  | 
Inzaghi post partita

Quattro giornate senza vittorie e 313' senza trovare la via della rete: l'Inter ancora una volta non riesce a decollare, pareggiando 0-0 contro il Genoa.

Al termine dell'incontro, presso i microfoni di Sky, Simone Inzaghi ha commentato così la serata: “Il risultato ci lascia l'amaro in bocca. Potevamo approcciarla meglio. Il Genoa sta bene, c'ha creato qualche problema nei primi 20 minuti. Meritavamo di più, abbiamo tirato 20 volte in porta. E' un momento così, non riusciamo a fare gol. Non ci dobbiamo abbattere”.

“Stasera non era semplicissimo ma siamo entrati in area 37 volte, tirato in porta 20 volte. In altre occasioni, sarebbero stati gol. In questo momento è così, non basta quello che stiamo facendo per vincere partite che prima vincevamo”. 

Successivamente, un'analisi approfondita sulla prova dei nerazzurri: “Abbiamo provato anche a giocare meno oggi perché il campo non era nelle migliori condizioni. Abbiamo provato a giocare sulle seconde palle, giocando meno dal basso. Abbiamo tirato 14 corner a zero, di solito facciamo gol ogni 5 corner. Abbiamo anche preso una traversa che di solito va dentro. Torneremo presro alla vittoria, è un momento che va così”.

“Ci manca quel guizzo che prima trovavamo sempre. In questo momento, l'episodio non ci viene incontro. Dobbiamo analizzare con serenità. Per quanto fatto, meritavamo altro risultato. Ma dobbiamo fare di più e meglio”.

“Non facciamo gol da tre partite e questa è una cosa a cui non siamo abituati. Dobbiamo tornare a far girare l'episodio a favore. Abbiamo fatto 40 tiri in 2 partite senza segnare, è una cosa che ti può preoccupare. Dobbiamo far gol e fare di più”.

Di seguito una parola ai tifosi e un incoraggiamento: “Dispiace per questi tifosi ma devono essere orgogliosi di quanto questa squadra ha fatto da inizio anno. Dobbiamo lavorare di più sul particolare e gli episodi torneranno a nostro favore”.

Infine, una proiezione sulle scelte di formazione per il derby e un commento sul turnover messo in atto stasera: “Lautaro titolare nel derby? Penso di sì. Anche Skriniar ha giocato sempre e aveva bisogno di riposo. Non penso che un uomo in più o in meno faccia la differenza. Sono gli episodi da far tornare nella giusta direzione”. 

 

LEGGI ANCHE: L'Inter non sa più vincere, 0 a 0 a Genova 


💬 Commenti