Inter, portieri: Handa con la Roma e Onana con il Barcellona

Inzaghi è chiamato a decidere: uno solo tra Onana e Handanovic. L'alternanza non è più sostenibile.

Scritto da Filippo Rivani Farolfi  | 

Uno dei punti di maggior discussione in casa Inter è la questione relativa al portiere: Inzaghi ha iniziato la stagione con Handanovic titolare e utilizzando Onana solo in Champions League, creando una strana alternanza, come dimostrato dal fatto che il portiere arrivato a parametro zero abbia un'esperienza in campo europeo, cioè dove il livello sale, decisamente più ampia.

La situazione è destinata a protrarsi ancora ma non a lungo: il capitano, infatti, sarà in campo nella sfida di San Siro in campionato contro la Roma e poi si accomoderà in panchina per far posto ad Onana nella sfida europea contro il Barcellona. Dopodiché, come riporta Gazzetta dello Sport, l'alternanza tra portieri nerazzurri si chiuderà e Inzaghi deciderà in maniera definitiva chi sarà il titolare e chi la riserva. Sarà una scelta difficile ma doverosa per il tecnico nerazzurro il cui futuro si fa sempre più in bilico a causa di un inizio di stagione alquanto deludente. Il margine d'errore ormai è minimo e, a partire dal capitolo portiere, l'Inter deve riprendere a correre senza incertezze.

Handanovic o Onana, questo è il dilemma di Inzaghi, anche se i tifosi e la società ha già deciso. Proprio il club, ingaggiando il portiere ex Ajax con uno stipendio superiore ai 3 milioni di euro, ha scelto di puntare sul camerunese per il futuro, lo farà anche Inzaghi?


💬 Commenti