Non solo Radu, anche Agoumé verso la Cremonese

Non c'è solo Ionut Radu nel futuro della Cremonese, neopromossa in Serie A: i grigiorossi lavorano anche per il prestito secco di Lucien Agoumé, che potrebbe trovare spazio da titolare in A

Scritto da Marco Corradi  | 

Percorsi incrociati tra l'Inter e la Cremonese neopromossa in Serie A: non c'è solo Ionut Radu nel futuro dei grigiorossi, con le visite mediche all'orizzonte non appena si concluderanno le vacanze del portiere rumeno, ma anche Lucien Agoumé.

Stando a quanto riporta oggi Sky Sport, l'Inter e il club lombardo stanno definendo anche il prestito secco del mediano, reduce da una positiva annata in prestito nelle fila del Brest. L'arrivo di Asllani chiude ogni porta della prima squadra per Agoumé, che verrà nuovamente mandato a giocare: l'Inter vorrebbe tenerlo sott'occhio, mandandolo in Serie A e in un contesto che lotterà sì per non retrocedere, ma potrebbe garantirgli ampio minutaggio in uno schema simile a quello nerazzurro. 

Alvini infatti solitamente fa giocare le sue squadre col 3-5-2, e le prime mosse della Cremo (Chiriches e Vasquez) fanno intendere una virata su quel sistema dopo aver centrato la promozione col 4-3-3 di Pecchia. In questa idea tattica, Agoumé potrebbe essere il regista davanti alla difesa e giocare molte gare da titolare in Serie A. Si prova a chiudere entro la fine della prossima settimana, così da consentire ad Agoumé di iniziare (con Radu) la stagione nel ritiro con la Cremonese

LEGGI ANCHE - Radu alla Cremonese, è fatta. Formula e dettagli


💬 Commenti