Barella: "Ho sbagliato a reagire a Madrid, felice di aver rinnovato"

Il centrocampista nerazzurro commenta l'espulsione rimediata contro il Real

Getty Images

Intervistato da Sport Mediaset e Sky Sport, Nicolò Barella torna sulla partita di Champions League contro il Real Madrid e lo scontro con Militao.

"E' stata una spinta. Ho sbagliato a reagire in quel momento anche perché non è stato un bel gesto per tutti quelli che guardavano. Ho risposto a una provocazione, potevo evitare non cadendo nel tranello come poteva evitare Eder Militao. Io comunque ho chiesto scusa, ho parlato con lui e con l'arbitro. Io ho ritenuto  di dover scusarmi indipendentemente da questo, poi se avranno piacere a darmi solo una giornata di squalifica sarò contento".

Sulla possibilità di diventare capitano dell'Inter

"Giocare nell'Inter è sempre un orgoglio, il capitano è ora Samir Handanovic e se lo merita. C'è anche Ranocchia e entrambi hanno passato periodi bui in un Inter che non era quella di adesso. I capitani sono loro, io sono solo un ragazzo che cerca di dare il massimo".

Il rinnovo fino al 2026

"L'Inter mi ha sempre dimostrato fiducia anche prima del rinnovo, sono felice di aver trovato l'accordo. Spero siano contenti anche i tifosi di questa mia scelta, ringrazio loro e la società che mi hanno sempre appoggiato".

 

Francesco Tagliagambe

 


💬 Commenti