L'Inter liquida comodamente la pratica Viktoria Plzeň con due goal

Džeko e Dumfries la decidono alla Doosan Arena

Scritto da Marco Diluca  | 
Fonte: Profilo Twitter Inter

L'Inter fa il suo dovere e batte il Viktoria Plzeň, guadagnando la sua prima vittoria in stagione in Champions League, tre punti pesantissimi, che permettono ai nerazzurri di costruire una solida base per il passaggio del turno.

Una partita semplice per gli uomini di Inzaghi che partono subito forte con un netto predominio territoriale. I meccanismi sembrano quelli oliati dei vecchi tempi, con Brozović padrone del centrocampo, Dumfries in formato Forrest Gump e con Džeko abile rifinitore.

I nerazzurri spingono e il goal è nell'aria, così al 20' arriva il goal del vantaggio. Gosens penetra in area di rigore e scarica per Correa, il Tucu imbecca Džeko sulla sinistra che da posizione defilata trova un pregevole goal sul secondo palo.

Il primo tempo scivola via tra le tante ammonizioni per i ciechi ed alcune parate di Stanek che tiene ancora in gara i suoi con una parata su Džeko sul finale della prima frazione di gioco. Le squadre vanno al riposo con l'Inter nettamente in controllo della situazione.

Il secondo tempo inizia sulla falsa riga del secondo, con i nerazzurri che la provano a chiudere, ma con un po' di imprecisione. I padroni di casa si vedono per la prima volta al 54', con Onana che devia in corner una conclusione di Mosquera 

Proprio nel momento migliore dei ciechi arriva l'espulsione di Bucha a causa di un intervento killer su Barella. Con la superiorità numerica l'Inter entra in modalità gestione  e al 70' chiude definitivamente i giochi. Al culmine di una ripartenza Džeko serve in maniera perfetta Dumfries che con un diagonale trafigge l'estremo difensore cieco e chiude la partita.

Un avversario non certo probante per la squadra di Inzaghi, tuttavia le partite di Champions non sono mai scontate e per vincerle bisogna prima giocarle. Bene il clean sheet per una difesa in cerca di conferme. Una vittoria utile che non risolve tutti i problemi, per capire se il paziente è guarito, serviranno altri test.

LEGGI ANCHE →Champions League, Viktoria Plzen-Inter 0-2: le pagelle nerazzurre


💬 Commenti