Nuovo bond da 400 milioni per l’Inter

Scritto da Luca Mercuri  | 

Secondo l’autorevole fonte di business calcistico “Calcio e Finanza” la società nerazzurra sarebbe vicina ad ottenere l’emissione di un nuovo bond dal valore di 400 milioni di euro.

Il doppio bond attualmente in essere è del valore di 375 milioni e in casa Inter si sta cercando il rifinanziamento del debito grazie all’intermediazione della banca d’affari Goldman Sachs con cui, stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, la dirigenza nerazzurra e i suoi rappresentanti si sono incontrati negli ultimi giorni.

Il nuovo bond, una volta terminati tutti i passaggi per il rifinanziamento dei precedenti (300+75 milioni), dovrebbe essere singolo e permetterebbe congiuntamente agli introiti provenienti dalle cessioni di Lukaku e Hakimi e dalla liquidità ottenuta dal prestito da parte di Oaktree di arrivare al termine della stagione senza dover affrontare ulteriori problemi di liquidità che hanno fortemente influenzato la gestione societaria nella passata stagione.

In attesa del rifinanziamento del debito e dell’emissione del nuovo bond il 28 ottobre si terrà l’assemblea dei soci per l’approvazione del bilancio 2020/21 caratterizzato da un rosso record per la Serie A italiana, una perdita di 245 milioni di euro.

 

Luca Mercuri


💬 Commenti