Inter, Sensi c’e, ma gli argentini tentano Inzaghi

Scritto da Filippo Rivani Farolfi  | 

Domani alle 12.30 l’Inter tornerà di scena a Marassi contro la Sampdoria.

Tra i dubbi principiali per Inzaghi, il ruolo di partner offensivo di Dzeko è quello piú lontano dal trovare una soluzione. In questo momento il favorito è Sensi, così da replicare il 3511 che aveva battuto agilmente il Genoa nella prima giornata di campionato. Il centrocampista, tornato non senza polemica dal ritiro della Nazionale, è completamente a disposizione di Inzaghi e ha già svolto tutto l’allenamento di ieri. La sua titolarità, peró, sta perdendo di certezze a causa di Lautaro Martinez e Correa.

I due argentini, infatti, venivano dati diretti in panchina per via del ritorno dalle fatiche con la propria nazionale. In queste ultime ore, peró, le loro quotazioni sono in rialzo. Oggi pomeriggio ci sarà l’allenamento finale prima di partire alla volta di Genova e li Inzaghi capirà in che condizioni sono i due argentini. 
 

Come riporta la Gazzetta dello Sport, Lautaro Martinez (in particolare) scalpita per una maglia da titolare non risentendo delle partite giocate con l’Argentina che, peraltro, sono diventate due al posto di tre a causa del rinvio del big match contro il Brasile. Dal canto suo anche Correa, piú timidamente, vorrebbe dire la sua dal primo minuto essendo ben più riposato del connazionale. Entrambi sono in un ottimo periodo di forma, come testimoniato dal fatto che entrambi abbiano trovato la via del goal con l’Argentina.

Inzaghi scioglierà gli ultimi dubbi solo oggi pomeriggio. Sensi c’e ma Lautaro e, più defilato Correa, lo insidiano. Solo Dzeko è sicuro della titolaritá.


💬 Commenti