Inter ecco lo Shakhtar!

Domani a San Siro alle ore 18:45, i nerazzurri si giocano la qualificazione contro gli ucraini allenati da Roberto De Zerbi

Scritto da Marco Diluca  | 

Domani alle 18:45, per la quarta volta in un anno, l'Inter affronta lo Shakhtar in una gara fondamentale per la qualificazione agli ottavi di Champions League. Le ultime tre gare sono finite a reti bianche, con tre inutili pareggi e puntualmente con l'Inter che non riusciva a sfondare il muro ucraino, squadra che in altre occasioni in Europa non si è dimostrata solidissima, ma che l'anno scorso ha condannato l'Inter ad uscire dal girone, Inzaghi, dunque, dovrà scacciare i fantasmi.

Roberto De Zerbi ha avuto un buon impatto con la squadra ucraina, lo  Shakhtar infatti è primo in classifica a pari punti con la Dinamo Kiev, ha messo ha segno 40 goal, subendone otto e ha vinto l'ultima partita di campionato 2 a 0, diversa la storia in Champions, dove ha perso contro Real Madrid ( prendendo ben sette goal in due partite) e Sheriff, gli ucraini sono ultimi del girone, hanno solo un punto, rimediato proprio contro l'Inter all'andata.

Nonostante la situazione, l'allenatore italiano ha più volte detto che crede ancora alla qualificazione e che contro l'Inter giocherà una partita propositiva, e proprio questa sarà la chiave tattica, De Zerbi è un allenatore che fa giocare bene le sue squadre e la tecnica della colonia brasiliana si sta facendo sentire nel gioco del nuovo mister, ma allo stesso tempo questa mentalità porta a concedere qualcosa agli avversari.

L'Inter nelle scorse partite ha dominato lo Shakhtar, fallendo occasioni clamorose, ma questa volta non dovrà sbagliare nulla, perché vincendo contro la squadra ucraina, e con una vittoria o un pareggio del Real Madrid, l'Inter approderebbe ai tanto agognati ottavi. L'Inter arriva da una bella vittoria contro il Napoli, che ha iscritto nuovamente gli uomini di Inzaghi alla lotta scudetto. I nerazzurri vantano, attualmente, il miglior attacco della Serie A, adesso è giunto il momento di dimostrare le illimitate potenzialità offensive anche in Champions League, lo Shakhtar è avvisato.


💬 Commenti