"Se non ora, quando?": venerdì 24 settembre la presentazione di Interspac. Il programma

Scritto da Marco Corradi  | 

“Se non ora, quando?”. Una domanda a cui Interspac cercherà di dare una risposta nell'evento del 24 settembre. Nei mesi scorsi Carlo Cottarelli aveva annunciato che si sarebbe tenuto un incontro per spiegare nel dettaglio il progetto, e così sarà: detto, fatto, anche se il meeting sarà di fatto online e in diretta streaming per chiunque volesse vederlo a partire dalle 10.30 (qui: https://bit.ly/Interspac_streaming). 

L'evento è organizzato da Q10 Media, sponsor Vedrai S.p.a. e si avvale dell'ospitalità di Fondazione Catella. A moderarlo Roberto Zaccaria, politico e insegnante universitario nonchè ex presidente della RAI, ma soprattutto vicepresidente di Interspac. L'incontro si aprirà alle 10.30, e verterà sui modelli di riferimento, gli scenari possibili e l'effettiva fattibilità dell'azionariato popolare in Italia. Si parte con gli interventi di Giovanni Malagò (pres. CONI) e Gabriele Gravina (pres. FIGC), per poi proseguire con la spiegazione vera e propria del progetto da parte di Carlo Cottarelli, presidente e ideatore di Interspac.

Interverrà anche Mario Morelli, consigliere giuridico della sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, mentre in seguito toccherà ad Antonio Boccia illustrare le esperienze già esistenti di azionariato popolare e il modello proponibile in Italia, focalizzandosi sul caso-Bayern, che nelle idee dei soci fondatori potrebbe essere il dogma da seguire (9% Audi, 9% Adidas, 9% Allianz e 73% tifosi). Fabio Lalli, fondatore di IQUII, illustrerà invece i risultati del sondaggio sull'azionariato popolare, mentre Michele Grazioli (presidente Vedrai) interverrà su “Calcio e intelligenza artificiale: le nuove frontiere” e Luigi De Siervo (AD Lega Calcio) disquisirà su “Azionariato popolare nel calcio, tra utopia o concreta opportunità”.

Il tutto dovrebbe chiudersi intorno alle 11.45, e verrà seguito da una tavola rotonda di confronto che comprenderà gli interventi di Marco Civoli, Carlo Cottarelli, Gianfelice Facchetti, Peter Gomez, Maurizio Mannoni, Enrico Mentana, Micaela Palmieri, Pietro Senaldi, Beppe Severgnini e Marco Tarquinio. Giornalisti, membri dei soci fondatori e grandi interisti che discuteranno del progetto e chiariranno, fino alle 13, eventuali ulteriori dubbi. E dunque, partecipate o assistete numerosi a questo evento, che sancirà l'effettiva nascita di Interspac come interlocutore per il futuro dell'Inter.


💬 Commenti