Il Cagliari "scarica" Dalbert: può tornare all'Inter, ma non per restare

Scritto da Marco Corradi  | 

La svirgolata sottoporta e quel clamoroso gol sbagliato che sarebbe valso l'1-1 temporaneo contro la Juventus rischiano di essere le ultimi immagini di Dalbert con la maglia del Cagliari. Il rendimento dell'esterno brasiliano, reduce dal flop al Rennes e dalla deludente esperienza alla Fiorentina nell'annata precedente a quella del ritorno in Ligue 1, è stato sin qui pessimo: Dalbert non è riuscito a tenere botta contro nessun avversario, fornendo prestazioni ben lontane dalle meno rosee aspettative.

Ecco perchè il Cagliari, che sta avviando un'autentica rivoluzione nella sessione invernale e ha già “epurato” Godin e Caceres mettendoli fuori rosa e prospettando la risoluzione del contratto, sta valutando seriamente la possibilità di interrompere il prestito e restituire Dalbert all'Inter già nella finestra invernale. A Mazzarri servono certezze, vista una classifica estremamente precaria, e al momento l'ex Nizza non rientra nella categoria. L'Inter, ovviamente, non vuole farsi trovare impreparata e studia già una soluzione alternativa, visto che il terzino sinistro (il cui contratto scadrà nel 2023) non rientra nei piani presenti e futuri della formazione meneghina. 

Dalbert avrebbe ricevuto un'offerta dal Brasile, da una società tuttora ignota, e sondaggi dalla Turchia. Un nuovo prestito all'orizzonte, dunque, in caso d'addio al Cagliari. Che a quel punto si toglierebbe un altro ingaggio pesante e avrebbe un “debito d'onore” con l'Inter: un debito che potrebbe anche essere saldato col prestito oneroso di Nandez, qualora dovesse verificarsi la separazione tra i nerazzurri e un Vecino voglioso di ripartire da protagonista altrove…

LEGGI ANCHE - Inter, Vecino può partire a gennaio


💬 Commenti