Lutto in casa nerazzurra: morto l'ex a.d. Rinaldo Ghelfi

L'Inter è in lutto oggi: è morto oggi l'ex a.d. Rinaldo Ghelfi, a lungo legato alla Presidenza Moratti. Durante i suoi anni da dirigente fu per un breve tempo anche vice-presidente del club.

Scritto da Mattia Bianchi  | 

Addio a Rinaldo Ghelfi, storico a.d. dell'Inter di Massimo Moratti

L'Inter da oggi è in lutto, dopo la scomparsa avvenuta stamattina di Rinaldo Ghelfi. Milanese di origini, è stato nel cda del club fino al 2014 quando il “suo” Presidente Massimo Moratti si dimise dalla carica di presidente onorario e restò solo come azionista. Per diversi anni egli ha avuto la responsabilità di controllare i conti nerazzurri. Nel suo ufficio avvenivano le trattative più importanti per i calciatori e firmati i rinnovi, come ad esempio quello con José Mourinho nella primavera 2009. 

Ghelfi non solo a.d.

Tra gli incarichi che Rinaldo Ghelfi ricoprì nel corso della sua pluriennale carriera di dirigente dell'Inter ci fu anche quella di vice-presidente nel 2005, durante il biennio in cui Moratti cedette il prestigioso scranno all'ex capitano Giacinto Facchetti (incarico che riassunse dopo la prematura scomparsa di questi nel 2006). L'Inter perde quindi un altro punto di riferimento della sua storia, che ha contribuito a rendere più gloriosa e speciale. Ciao Rinaldo, nerazzurro una volta, nerazzurro per sempre. 

 


💬 Commenti