Samir Handanovič e il suo nuovo ruolo nell'Inter di Onana

Il capitano nerazzurro può ricoprire un ruolo fondamentale

Scritto da Marco Diluca  | 

Negli ultimi mesi Samir Handanovič ha attirato le critiche di tutto il mondo nerazzurro, mondo che ha sempre visto il portierone sloveno come un esempio e un punto di riferimento in questa decade nerazzurra.

Da un mese a questa parte Onana ha ufficialmente tolto il posto a Samir, ma la reazione del capitano nerazzurro è stata ancora una volta encomiabile. Come sottolineato dalla Gazzetta dello Sport, i giocatori vedono in Handanovič una figura centrale dello spogliatoio anche a bordo campo. Lo stesso Onana ha postato una foto sui social con Handanovic che lo catechizza tra primo e secondo tempo.

Le aspirazioni del gigante di Lubiana non sono nemmeno tanto velare. Samir, dopo il ritiro, è affascinato dalla possibilità di diventare allenatore, non dei portieri ma allenatore di campo. In questo ultimo mese Samir ha iniziato la sua personale gavetta. Così la sua reazione dopo aver perso il posto da titolare è stata quella di mettersi subito a disposizione della squadra sotto una nuova luce.

Come osservato dalla rosea Handanovič durante la sfida del Franchi, non ha dispensato consigli solo ad Onana ma anche a Darmian e Dumfries. Non è sfuggito alle telecamere nemmeno il continuo parlare con Inzaghi, con la consueta mano davanti alla bocca. 

La reazione di Handanovič, dunque, è stata da vero capitano, al servizio della squadra e pieno di buoni propositi. Mettere al primo posto le esigenze del gruppo e in secondo luogo quelle personali, è un aspetto fondamentale per essere un buon capitano, e in questo caso, anche per essere un buon allenatore.


💬 Commenti