Torino - Inter 1 - 1. Le pagelle: male Handanovic, provvidenza Sanchez

Scritto da Luca Mercuri  | 

Finisce in parità il posticipo domenicale della 29a giornata di Serie A tra Torino e Inter. Nerazzurri che perdono così l'ipotetica vetta della classifica anche in caso di vittoria nel recupero con il Bologna. La squadra di Inzaghi è apparsa in difficoltà ed ha trovato l'immeritato pareggio solo nel recupero. 

Queste le pagelle:

Handanovic 4: Difficile trovare ancora alibi. Legge male una palla innocua e regala angolo al Toro. Dallo stesso angolo una sua mancata uscita facilita il tap-in vincente di Bremer.

Skriniar 6: Soffre la verve di Brekalo ma risulta essere il più positivo del reparto arretrato. Sufficienza risicata ma meglio di tanti altri compagni di squadra.

Ranocchia 5: Belotti è avversario scomodo e infatti non lo prende mai. Graziato su un probabile fallo da rigore proprio sul 9 granata.

Bastoni 5,5: Non il solito Bastoni. Fatica molto sia in fase difensiva che in fase d'impostazione. Lascia il campo a Dimarco a fine primo tempo.

(Dal 46' Dimarco 6: Non rischia molto in fase difensiva e si rende pericoloso su palla inattiva. Regala anche una grande palla a Dzeko che spreca. Peccato per quel gol sbagliato a tu per tu con il portiere.)

Darmian 5,5: Non benissimo. Non si rende mai pericoloso in fase offensiva e soffre molto in ripiegamento. Ci mette la solita abnegazione ma non è sufficiente.

Barella 6: Non riconferma la prova monstre contro la Salernitana ma è comunque l'anima della squadra e in mancanza di Brozovic il lavoro si complica 

Vecino 4,5: Non è Brozovic e non è soprattutto un regista. Il ruolo non lo favorisce ma lui dimostra di non essere all'altezza delle ambizioni della sua squadra. 

(Dal 67' Vidal 6: Un po' confusionario ma meglio del predecessore. Ha quanto meno l'esperienza per reggere il peso di partite così delicate.)

Calhanoglu 5,5: Pericoloso solo su palla inattiva. Troppo poco, la sua qualità sarebbe servita a sopperire la mancanza di Brozovic.

(Dal 76' Correa S.V.: L'Inter con lui in campo trova il pareggio ma il tempo di gioco effettivo è troppo poco per poterlo valutare)

Perisic 6: Lui in questa stagione c'è sempre e anche oggi non sfigura nella pochezza generale. Esce al 45' per fare spazio a Gosens ma sarebbe servito anche nella ripresa.

(Dal 46' Gosens 6: Doveva dare un apporto offensivo invece risulta decisivo in fase difensiva con un intervento miracoloso su Brekalo)

Lautaro 5: Dopo la tirpletta contro la Salernitana e l'eurogol di Liverpool ci si aspettava una partita differente. Non è mai pericolo e anche piuttosto impreciso.

(Dal 67' Sanchez 6,5: Entra nella ripresa, segna e regala il pareggio ai nerazzurri.)

Dzeko 6,5: E' il migliore dei suoi nonostante sbagli due gol non da lui. A tempo scaduto regala però l'assist per il gol di Sanchez.

Inzaghi 5: Partita decisiva letta male. La scelta di Vecino è inspiegabile. La raddrizza in parte con i cambi ma un pareggio oggi non può essere visto come un buon risultato considerando la vetta della classifica ufficialmente lasciata ai rossoneri.


💬 Commenti