Empoli-Inter 0-2, dominio nerazzurro nel nome di D'Ambrosio

Scritto da Manuel Delon  | 

“Ci sono gare che devi giocare, e gare che devi vincere”.

Riprendendo le parole dell'allenatore acerrimo rivale, Allegri, quella di stasera era una sfida da vincere e i nerazzurri lo hanno fatto: Empoli battuto 2-0 e 3 punti messi in saccoccia, fondamentali per non vedersi scappare il Milan.

Andando direttamente al punto, partita sostanzialmente dominata dall'Inter. Nel primo tempo a far sì che i nerazzurri potessero dominare con più facilità ci ha pensato D'Ambrosio, dimostrandosi come al solito più prezioso che altro: prima salva sulla linea di porta sulla deviazione di Luperto, e poco dopo è proprio lui a portare in vantaggio la squadra, con un colpo di testa perentoneo.

Nella ripresa a semplificare tutto è l'intervento killer di Ricci all'altezza del ginocchio di Barella, sanzionato giustamente con il cartellino rosso, lasciando così i suoi compagni in 10 uomini al 52'. Da lì in poi non c'è più storia tra le due formazioni.

Non c'è molto da dire su questa partita. Nel primo tempo forse in qualche situazione si poteva fare meglio ma tutto sommato - e si ringrazi San D'Ambrosio - è andato abbastanza bene. In fondo questa gara era solo da vincere e i nerazzurri l'hanno fatto e pure con l'atteggiamento giusto.

 


💬 Commenti