La Curva Nord si espone con uno striscione sulla questione Lukaku

Scritto da Marco Diluca  | 

 

 

“Società attenzione…Le promesse vanno mantenute” poche parole ma molto chiare ed esaustive, la curva nord si espone e dice la sua riguardo alla spinosa questione Lukaku, che, ora dopo ora, sembra scivolare verso una soluzione che scontenta notevolmente i tifosi e la curva, come sempre, palesa la sua posizione e le eventuali conseguenze.

 

Il richiamo è relativo alle tante uscite pubbliche nel corso delle quali, dirigenti e società avevano ribadito l’intenzione di non vendere altri big, promessa che, evidentemente viene completamente stravolta, visto che il giocatore più importante della rosa è a un passo dalla cessione. Inoltre la curva ha rilasciato un breve comunicato:

 

Qualsiasi tipo di operazione di mercato dovrà ora, come pattuito, essere volta al miglioramento della rosa. Fare cassa senza investire adeguatamente non rientra nella casistica dell’accettabile. Questo vale per qualsiasi giocatore. Non subiremo supinamente prese in giro da parte di nessuno ed agiremo di conseguenza ed in coerenza con quanto definito a fine campionato. Non crediamo ci sia da aggiungere altro”

Il primo richiamo che balza all’occhio è quello relativo a qualche mese fa, già a fine campionato, infatti, la curva aveva manifestato le proprie riserve sulla situazione, specificando che ci sarebbero state valutazioni in base all’andamento del mercato estivo, c’era stato anche un incontro con Beppe Marotta che aveva rassicurato i tifosi

 

Parole forti, dunque, quasi di minaccia, la curva, nel corso degli anni ha agito anche pesantemente con azioni spesso abbastanza forti e con contestazioni che spesso hanno portato anche ad ottenere dei risultati come nel celebre caso riguardante il mancato scambio VucinicGuarin.

 

Le parole della curva sono l’unico appiglio dei tifosi, considerando che nelle ultime 48 ore ci tocca registrare un silenzio tombale della società e del calciatore, per non parlare di un presidente che vive dall’altra parte del mondo e che si è rifugiato, ormai da diverso tempo, in un silenzio che non fa altro che peggiorare la situazione, che è, già di per sé, drammatica.


💬 Commenti