Il Monza stringe per Pinamonti. L'attaccante aspetta il Sassuolo.

Andrea Pinamonti ormai è dato per sicuro partente e potrebbe garantire all’Inter una somma in entrata vicina ai 15 milioni.

Scritto da Luca Mercuri  | 

L’Inter dopo aver già piazzato cinque colpi in entrata si appresta ora alle doverose e necessarie cessioni.

Il big destinato a salutare sembra sempre essere Milan Skriniar, ma nell’attesa che la trattativa con il PSG si sblocchi, i nerazzurri stanno cercando di ottenere un discreto tesoretto tramite la cessione dei non titolarissimi. Andrea Pinamonti ormai è dato per sicuro partente e potrebbe garantire all’Inter una somma in entrata vicina ai 15 milioni. Su di lui è forte l’interesse dell’Atalanta, che non è però riuscita ad affondare ancora il colpo, e di fatto si è fatto sorpassare dall’attivissimo Monza. 

Il club brianzolo nelle ultime ore ha accelerato con decisione sul giovante attaccante autore di una grande stagione ad Empoli e già in questa settimana Adriano Galliani potrebbe incontrare la dirigenza nerazzurra per provare a trovare la quadra di una trattativa che, a detta dello stesso amministratore delegato ex Milan, sarà comunque molto complessa visto il prezzo del cartellino dell’attaccante.

Un altro scoglio potrebbe essere rappresentato dalla volontà del giocatore, che ad oggi, non risulta convintissimo di aggregarsi alla neo promossa, ma sembra preferire l’opzione Atalanta, anche se ancor di più spera ancora nella possibilità di sostituire Scamacca al Sassuolo. Il club Emiliano ha infatti fatto sapere ai nerazzurri che, nel momento in cui dovesse concretizzarsi la cessione del loro bomber al Paris Saint Germain, il sostituto designato è proprio l’attaccante interista.

Il futuro di Pinamonti è sempre più lontano da Milano ma c’è ancora da aspettare per capire se sarà comunque in Lombardia (Monza o Atalanta) o in Emilia Romagna.


💬 Commenti