Il Lecce nel destino di Lukaku, il Big Rom 2.0 riparte nuovamente dai giallorossi

Da Lecce a Lecce, dal 2019 al 2022, Romelu è tornato

Scritto da Marco Diluca  | 
Fonte: Profilo Twitter Inter

"Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto" capolavoro cinematografico di Lina Wertmüller , da oggi può essere considerato il manifesto perfetto per descrivere il ritorno di Romelu Lukaku all'Inter. Anche per i non scaramantici il calcio assume dei connotati incredibili per quanto riguarda la cabala. In questo caso il mare  è quello della spiaggia di San Cataldo, la frazione marina più conosciuta del capoluogo pugliese, con la città salentina che diventa a pieno titolo la città del destino di Romelu. 

Era il 26 Agosto 2019 e l'Inter affrontava il Lecce, questa volta a San Siro, nella prima di campionato. Esordio ufficiale per Big Rom, che alla prima gara impressiona tutti e trova subito il suo primo goal, preludio di una storia d'amore bellissima, interrotta bruscamente in un altra giornata di Agosto di due anni dopo.

Ma le storie d'amore, quelle vere, spesso imboccano delle strade inimmaginabili, e così dopo un solo anno di separazione, il figliol prodigo è tornato a casa. Ma gli dei del calcio spesso si divertono a creare similitudini e lanciare messaggi, così l'algoritmo del calendario ha partorito un incrocio assurdo. 

Nella sua seconda vita da nerazzurro Romelu ha esordito nuovamente contro il Lecce (questa volta al Via Del Mare) e dopo appena un minuto il belga è già andato in goal, scatenando la gioia e la felicità di tutto il pubblico nerazzurro. Poche le differenze con l'esordio del 2019, in quel caso l'Inter riuscì a vincere comodamente la gara, ieri invece è stata la classica partita da infarto della pazza Inter. L'insolito destino si è compiuto, Romelu si è ripreso l'Inter travolto nell'azzurro mare d'Agosto della spiaggia di San Cataldo.

LEGGI ANCHE → Inter, esordire con il Lecce è garanzia di vittoria

 


💬 Commenti