Škriniar - Inter: I pro e i contro del suo possibile addio

Tre motivi per cui il colosso slovacco dovrebbe lasciare Milano e tre motivi per cui dovrebbe rimanere

Scritto da Marco Diluca  | 

Milan Škriniar ha, simbolicamente, preso nuovamente in mano la sua valigia da viaggio. Dopo un' intera estate passata all'ombra del PSG, i tifosi nerazzurri temono nuovamente per il futuro di quello che, da subito, è diventato un vero e proprio beniamino. Ma lasciare Milano ed approdare alla fastosa corte sceicca è la scelta giusta per il calciatore? Analizziamo insieme i pro e i contro di questa possibile trattativa.

Tre motivi per cui Škriniar dovrebbe andare al PSG

Dicono che il denaro non faccia la felicità ma se devo piangere preferisco farlo sul sedile posteriore di una Rolls Royce piuttosto che su quello di una carrozza del metrò.” La frase, ormai diventata famosissima è di Marilyn Monroe ed inquadra alla perfezione il primo motivo. Spogliamoci di ogni ipocrisia e diciamolo apertamente: lo stipendio faraonico proposto a Škriniar farebbe gola a chiunque, e in una eventuale trattativa questo elemento potrebbe diventare decisivo. Il secondo motivo è puramente sportivo, giocare con Messi e Mbappé, forse i due giocatori più forti al mondo in questo momento, è sicuramente una cosa da raccontare ai propri nipoti in una fredda giornata d'inverno. Il terzo motivo invece è puramente individuale, Škriniar è indubbiamente un grande calciatore ed arrivato ormai alla soglia dei trent'anni, ha la necessità di vincere trofei, e competere per vincere la Champions League è sicuramente un valido motivo per trasferirsi all'ombra della Torre Eiffel.

Tre motivi per cui Škriniar dovrebbe restare all'Inter

Se parlando del PSG abbiamo esordito con il vile denaro, parlando di Inter non possiamo che esordire con del romanticismo. Un buon motivo per restare all'Inter è quello di diventare una leggenda di un club storico e portare una fascia al braccio che in precedenza è appartenuta a gente come Corso, Facchetti, Bergomi e Zanetti. Škriniar è un idolo dei tifosi e restando all'Inter può davvero scrivere la storia. Il secondo valido motivo per restare all'Inter è meramente calcistico, è risaputo che squadre come PSG e City diventano buchi neri che risucchiano giocatori che altrove rendono e che al cospetto di questi club pieni di calciatori subiscono involuzioni. Milano per il centralone slovacco è un porto sicuro, e abbandonarlo può essere rischioso. Il terzo motivo è molto semplice, Škriniar si trova benissimo nella famiglia interista, e già in passato ha rifiutato un trasferimento in Premier League, e interrompere una storia d'amore che funziona, si sa, spesso ha dei risvolti molto negativi.

 


💬 Commenti