Monza-Inter, c'è l'accordo per Sensi. Sarà prestito secco

Scritto da Marco Corradi  | 

“Sono qui solo per prendere un caffè, per fare una passeggiata”: Adriano Galliani, con la consueta simpatia, aveva cercato di dissimulare così a margine dell'incontro odierno con la dirigenza dell'Inter. Un incontro che è servito per fare il punto sulle varie trattative che coinvolgono i nerazzurri e il Monza, e raggiungere un importante accordo.

Non è quello per Pinamonti, che al momento “snobba” i brianzoli per aspettare Toro o Fiorentina, nè quello per Pirola che si avvicina alla Salernitana (che vuole anche Salcedo), ma quello per Stefano Sensi. Stando a quanto riporta Gianluca Di Marzio, infatti, Monza e Inter hanno definito il trasferimento della mezzala in biancorosso: c'è l'accordo tra i club, sulla base di un prestito secco

Un prestito senza opzione e/o obbligo di riscatto dunque, per provare ad accelerare i tempi e definire la partenza di Sensi entro il 30/6, con il desiderio comune di sedersi ad un tavolo per trattare a fine stagione qualora il centrocampista si comportasse bene in Brianza e il Monza mantenesse la categoria. Ora, per chiudere l'operazione, manca solo un tassello: il sì di Sensi, che dovrebbe discutere col Monza dopo le vacanze. 

L'Inter spinge per chiudere a breve, il giocatore sembra tentennare al momento, ma il pressing di Galliani potrebbe andare a buon fine. Il dado è tratto, ora tocca all'ex Sassuolo e Samp…

LEGGI ANCHE - La Salernitana si inserisce per Pirola: incontro in serata


💬 Commenti