Ranocchia ai saluti, la dirigenza non eserciterà l'opzione unilaterale per il rinnovo

Dopo undici stagioni, Andrea Ranocchia potrebbe lasciare l'Inter a fine stagione

Scritto da Marco Diluca  | 

Undici anni insieme, con tanti momenti bui e uno scudetto l'anno scorso, Andrea Ranocchia vicino ai saluti

I prossimi mesi potrebbero essere gli ultimi in nerazzurro per Andrea Ranocchia. Dopo undici stagioni, due prestiti e tanti anni bui, frog è vicinissimo ai saluti. A riportare la notizia, nella giornata di oggi, è calciomercato.com

Marotta e la pianificazione del mercato

Come si legge sulle pagine di calciomercato.com, Marotta sta pianificando il prossimo mercato, con l'obbiettivo di anticipare le mosse per risolvere i problemi economici ed arrivare preparati nelle prossima sessione di calciomercato. Così, in base a questa strategia, la dirigenza nerazzurra ha già comunicato all'entourage del calciatore, che la società non eserciterà l'opzione unilaterale per il rinnovo di un'altra stagione.

Il restyling il difesa

Con l'addio di Ranocchia l'Inter dovrà lavorare molto sul pacchetto difensivo. Tra i titolari de Vrij è vicino all'addio, e la dirigenza vorrebbe sostituire l'olandese con Bremer. Chi invece continuerà a vestire il nerazzurro è Danilo D'Ambrosio. Il partenopeo resterà ancora alla corte di Inzaghi nella prossima stagione. Un nome caldo per il reparto è anche quello di Vanheusden attualmente in prestito al Genoa. Per rimpolpare il pacchetto difensivo la dirigenza potrebbe puntare sul giovane belga, già di proprietà dei nerazzurri. L'Inter è ancora saldamente concentrata sulla lotta scudetto, ma Beppe Marotta ha gia programmato da tempo l'Inter del futuro.

LEGGI ANCHE → Inter, occhi in Argentina: piace Enzo Fernández


💬 Commenti