Inzaghi: "Grande vittoria, credo nel nostro lavoro"

Inzaghi parla ai microfoni di Dazn

Che vittoria a Firenze! L'Inter conquista 3 punti importantissimi per la classifica contro una Fiorentina in ottima forma. Simone Inzaghi si concede alle domande dei giornalisti:

“Cosa le sta dando l'Inter? E cosa sta portando lei ai campioni d'Italia?”

"Sono arrivato in un gruppo vincente, ma qualcosa l'avevo vinta anche io. Ci siamo trovati e stiamo crescendo. Prima mezz'ora abbiamo sofferto il ritmo della Fiorentina, poi abbiamo dimostrato di essere in partita e abbiamo fatto 3 gol. Vittoria importante su un campo non semplice".

“Il colpo di testa sembra essere il vostro marchio di fabbrica”

"Abbiamo degli ottimi colpitori e poi Calhanoglu, Di marco e Brozovic che sanno calciare bene. È un elemento che dobbiamo sfruttare nel migliore dei modi. Partita molto importante, non semplice giocare qui, c'è entusiasmo e hanno un'ottima squadra. Soddisfatto della reazione. La squadra non ha perso l'unità, abbiamo parlato nell'intervallo con toni discreti e sono rientrati come volevo vederli". 

“É vero che stava per sostituire Dzeko e Darmian?”

"Dzeko stava per uscire, con Darmian stavamo valutando. Ho una rosa molto competitiva, Sanchez sta lavorando molto bene. Perisic ha fatto gol da punta, a volte dobbiamo seguire l'istinto". 

“Quest'estate eravate ancora convinti di essere i più forti?”

"Abbiamo perso 3 pezzi fondamentali, ma non ci siamo abbattuti, abbiamo continuato a lavorare e preso giocatori importanti e funzionali. Si parlava meno dell'Inter in estate, i ragazzi lavorano nel migliore dei modi. La società è stata molto brava, i giocatori sono stati scelti insieme. Sono passate 5 partite, dobbiamo guardare partita dopo partita, ora pensiamo all'Atalanta".


💬 Commenti