Inter, Esposito verso l'estero: sondaggio dell'Anderlecht

Il futuro di Sebastiano Esposito potrebbe essere nuovamente lontano dall'Italia: sondaggio dell'Anderlecht, allenato da Felice Mazzù

Scritto da Marco Corradi  | 

“Io ho il coraggio di andare all'estero. Vorrei rispondere diversamente, ma purtroppo non posso. Gli italiani sono molto legati al territorio, soprattutto quando crescono in club importanti, e decidono di andare in A/B piuttosto che all'estero. Secondo me andare fuori è una grande cosa: se meriti, giochi. In Italia si fanno tante parole, sono tutti bravi e belli, ma poi di fatti e di minuti te ne danno veramente pochi. Per la mia esperienza, meglio andare all'estero”. 

Sebastiano Esposito si esprimeva così nei giorni scorsi, quando si parlava dell'esplosione di Gnonto (approdato allo Zurigo dall'Inter) in Nazionale, e di fatto aveva dato una seria indicazione sul suo futuro. L'attaccante, accostato all'Empoli nell'affare-Asllani (andrà Satriano, ndr), ha invece sempre spinto per un nuovo prestito o comunque per un trasferimento al di fuori dei confini nazionali. L'ha sondato, tra le altre, anche la Salernitana, ma il suo futuro potrebbe essere altrove.

Il Basilea, dopo un'annata in cui ha alternato grandi prestazioni da trequartista (7 gol e 9 assist) a pessime “giocate” extracampo, non sembra intenzionato a riscattare Seba, che però ha registrato un importante sondaggio dall'estero. E, per la precisione, dal Belgio. Secondo quanto riportano fonti locali, corroborate dalle notizie nostrane, l'Anderlecht ha preso informazioni con l'Inter per Esposito: i biancomalva, che giocheranno col 3-5-2 dopo l'arrivo di Felice Mazzù (artefice del miracolo-Union SG), vorrebbero proprio il talento nerazzurro per rinforzare l'attacco. Avviati i primi contatti, col classe 2002 che potrebbe proseguire la sua carriera nel club più prestigioso del Belgio, reduce da annate in chiaroscuro…

LEGGI ANCHE - Inter, principio di accordo con l'Empoli per Asllani


💬 Commenti