Brozović out, Asllani rischia il posto anche senza il croato ?

Le prime indiscrezioni di formazione parlano di Mkhitaryan in regia contro la Roma con il giovanissimo ex Empoli relegato, ancora, in panchina.

Scritto da Marco Diluca  | 
Fonte: Profilo Twitter Inter

È già tempo di polemiche in casa Inter. L'infortunio di Brozović ha messo a nudo alcune perplessità dei tifosi sull'inserimento di un giocatore, ritenuto importante, ma che fino a questo momento ha visto poco il campo: Asllani.

-L'arrivo del vice Brozo

L'Inter a giugno sembrava aver risolto il problema cardine della stagione precedente: il vice Brozović. L'arrivo di Asllani ha entusiasmato l'ambiente da subito. Il pre-campionato non ha fatto altro che amplificare l'entusiasmo iniziale, con prestazioni sontuose del giovane albanese che è subito entrato nel cuore dei tifosi. Poi è iniziata la stagione e Asllani per il momento ha messo insieme solo la miseria di 39 minuti 

-L'infortunio di Brozović e l'ora x di Kristjan 

L'infortunio di Brozović in nazionale ha fatto scattare ufficialmente l'ora x in nerazzurro per Asllani. Inzaghi nelle scorse settimane ha palesemente affermato di vedere l'ex Empoli come regista puro, scartando le ipotesi di vedere il calciatore anche nel ruolo di mezz'ala al posto di Barella o Çalhanoğlu. Ma nelle ultime ore prende strada un ipotesi abbastanza clamorosa. Asllani ancora in panchina con Mkhitaryan al posto di Brozović e Gagliardini al posto di Çalhanoğlu, non ancora al meglio.

-I precedenti nelle ultime stagioni

Non sarebbe la prima volta. In casa Inter negli ultimi anni, sia nella gestione Inzaghi che nella gestione Conte, ci sono stati altri esempi di giocatori inseriti gradualmente. Nell'anno del tricolore Conte aveva concesso pochissimi minuti ad Hakimi, non ritenuto inizialmente in grado di reggere i tatticismi del comandante leccese. Stesso discorso lo scorso anno per Dumfries inizialmente relegato spesso in panchina e diventato poi pedina fondamentale per Inzaghi. Volendo trovare un parallelismo nelle altre squadre, anche Bennacer inizialmente trovò poco spazio, con un inserimento lento ma efficace nel centrocampo del Milan.

-Polemiche rinviate a data da destinarsi

Al momento non c'è niente di ufficiale, bisognerà aspettare la conferenza pre Roma per capire se Inzaghi affiderà o meno le chiavi del centrocampo ad Asllani. La scorsa stagione ha dimostrato che gli esperimenti in quel ruolo non hanno sortito gli effetti desiderati. È ancora presto per i processi ma un esclusione di Asllani aumenterebbe notevolmente il dissenso dei tifosi nei confronti di Inzaghi, la polemica è dietro l'angolo.

LEGGI ANCHE → ESCLUSIVA - Bellinazzo: “Inter va venduta bene”

 


💬 Commenti