Inizio amaro per Carboni al Cagliari, scelta sbagliata per l'italo-argentino?

In questo avvio di stagione il giovane terzino ha trovato pochissimo spazio

Scritto da Marco Diluca  | 

Franco Carboni giovane talento classe 2003 dell'Inter non ha iniziato nei migliori dei modi la sua avventura in terra sarda. Figlio dell'ex mediano del Catania Ezequiel Carboni e fratello di Valentin, centrocampista della primavera dell'Inter  (in goal alla prima di campionato) è considerato uno dei prezzi pregiati dei tanti giovani interisti in giro per l'Europa.

In estate il club ha deciso di farlo partire per garantirgli minuti ed esperienza, quale meta migliore di una squadra appena retrocessa dalla Serie A che punta a tornare in fretta nella massima Serie? Così la dirigenza nerazzurra ha optato per un prestito al Cagliari , società dove i giovani spesso vengono valorizzati.

Ma nelle prime due giornate di campionato le cose non sono andate nel migliore dei modi. Un po' a sorpresa sulla corsia di sinistra Fabio Liverani ha preferito Adam Obert giovane diciannovenne proveniente dalla primavera. Su due partite Carboni ha giocato appena otto minuti . Non è andata meglio nell'esordio degli isolani in Coppa Italia , contro il Perugia, dove Franco ha giocato appena 16'.

A complicare ulteriormente la situazione è il calciomercato. Dal Monaco arriverà Antonio Barreca che sosterrà nella giornata di domani le visite mediche. Carboni, dunque, partito per trovare continuità, potrebbe diventare la terza scelta nel ruolo. La stagione è appena iniziata, ma le premesse non sono delle migliori, l'Inter osserva la situazione con moderata preoccupazione.

LEGGI ANCHE → Attacco Inter, non è solo Lula quello che luccica


💬 Commenti