Lautaro squalificato, con il Verona scatta l’ora di Correa

Il Toro salterà la prossima partita di Serie A, il Tucu è chiamato a sostituirlo

Scritto da Marco Diluca  | 
Correa in allenamento

La corsa scudetto è apertissima, nella prossima partita Inzaghi dovrà fare a meno di Lautaro, occasione d'oro per Correa?

Il Tucu e il Toro. Ad agosto sembrava essere il titolo perfetto di un romanzo a tinte nerazzurre, un romanzo che purtroppo è rimasto chiuso nel cassetto, con la classica etichetta del “vorrei ma non posso”

I dolori del giovane Joaquin

La stagione di Correa, per il momento, è stata disastrosa. Il giocatore argentino, pupillo di Simone Inzaghi, ha passato più tempo in infermeria che in campo. L'ultima da titolare risale al 19 gennaio, in Coppa Italia contro l'Empoli, dove l'argentino lasciò il campo dopo solo 5' per infortunio. In campionato l'ultima da titolare risale addirittura al 5 dicembre, e cioè alla vittoria contro la Roma, una vita fa. 

Fatal Verona

Adesso per Correa, complice anche la squalifica di Lautaro, è arrivato il momento di tornare a giocare da titolare, con la consapevolezza di non poter sprecare questa occasione. Il Verona desta bei ricordi nell'argentino, che nella partita d'esordio proprio contro i veneti, trovò una splendida doppietta, sulle orme di Recoba, che permise ai nerazzurri di vincere in rimonta. Il Verona in quel caso è stato fatale per i tifosi nerazzurri, che dopo la splendida prova di Joaquin, pensavano di aver trovato un nuovo protagonista, aspettative, clamorosamente disattese nel corso della stagione L’Inter ha bisogno del Tucu, per questa volata scudetto tutti dovranno essere fondamentali. Dal Verona al Verona, per Joaquin è arrivato il momento di risorgere.

L EGGI  ANCHE → Fattore Çalhanoğlu, implacabile dal dischetto contro le big


💬 Commenti