Inter, è Zapata contro Correa, ma attenzione alle sorprese

Scritto da Filippo Rivani Farolfi  | 

L’Inter si appresta a chiudere il secondo colpo in attacco dopo la dipartita di Romelu Lukaku e l’arrivo di Edin Dzeko.

Per il ruolo di attaccante è testa a testa tra Duvan Zapata e Joaquin Correa. L’atalantino, in queste ore, è in vantaggio. Duvan, infatti, ha scelto l’Inter in quanto vede in questo trasferimento la svolta della propria carriera e non vuole farsela sfuggire. Manca ancora l’accordo tra i club con Marotta pronto ad offrire 30 milioni più bonus per portare a Milano l’attaccante colombiano.

Da Roma, invece, lanciano la candidatura di Correa. L’argentino, fresco vincitore di Coppa America, è uno dei preferiti di Inzaghi che lo vorrebbe anche a Milano per aumentare la dose di imprevedibilità del suo attacco. La Lazio spara alto, quasi 40 milioni di euro, ma i problemi all’indice di liquidità del club biancoceleste potrebbero portare Lotito ad accettare anche una cifra più bassa, intorno ai 30 milioni più bonus. Da non sottovalutare anche il fatto che ieri nell'ultima amichevole pre campionato giocata dalla Lazio, Sarei abbia riservato al “Tucu” solo 12 minuti di gioco.

Correa dopo il primo dei due goal segnati al Milan nella scorsa stagione

Non è solo Zapata contro Correa. Anche le candidature di Jovic e Kean possono trovare spazio. I due, infatti, potrebbero arrivare - solo uno - in prestito e questo rende sicuramente più facile ogni eventuale trattativa. Per quanto riguarda l’attaccante serbo, il Real Madrid sicuramente non si opporrebbe ad un prestito con diritto di riscatto ma visto l’alto stipendio di Jovic servirebbe anche un contributo economico dei “Blancos”. 

Kean, infine, è stato proposto da Raiola nelle chiacchiere relative alla trattativa per Dumfries. L’attaccante classe 2000 vuole lasciare l’Everton e gli inglesi accetterebbero anche un prestito.

Sia Kean che Jovic, al momento, non scaldano più di tanto la dirigenza nerazzurra che è alla ricerca di un profilo più “pronto” e che non sia una “scommessa”.


💬 Commenti