Dumfries via a Giugno? L'Inter punta Scalvini

Il giovane difensore dell'Atalanta ha stregato tutte le big della Serie A

Scritto da Marco Diluca  | 

Si guarda lontano in casa Inter, la Gazzetta dello Sport, si fa contagiare dalle temperature esotiche di Qatar 2022 e anticipa le mosse dei nerazzurri della prossima estate. Un'estate che sarà sicuramente calda in Viale della Liberazione. Dopo la telenovela Škriniar, lo spettro delle cessioni continua ad aleggiare e per la prossima estate è pronto un nuovo tormentone: Denzel Dumfries.

Sirene inglesi per Dumfries 

L'esterno olandese non ha iniziato nel migliore dei modi questa stagione, e anche le prestazioni al mondiale non sono eccezionali. Nonostante ciò dalla Premier League continuano a seguire con attenzione il calciatore. In base alle indiscrezioni riportate dalla Gazzetta, due club su tutti sembrano intenzionati ad investire su Denzel: Manchester United e Chelsea. I nerazzurri valutano il calciatore 60 milioni di euro, e per una cifra inferiore Marotta non è disposto nemmeno a sedersi al tavolo della trattativa. Una cifra importante, che nella testa di Marotta può finanziare un colpo di mercato che al momento sembrw impossibile.

Scalvini il baby talento che ha stregato tutti

Non è un mistero, Giorgio Scalvini piace ai grandi club della Serie A. Il jolly difensivo di Gasperini non ha ancora compiuto 19 anni , ma è considerato uno dei predestinati del calcio italiano, già nel giro della Nazionale e già con 29 presenze in Serie A sulle spalle. Il calciatore è molto apprezzato dallo staff tecnico e dalla dirigenza, ma la valutazione del club bergamasco è di 40 milioni , una cifra al momento irraggiungibile per l'Inter che deve fare i conti con i soliti problemi economici. In tal senso la cessione di Dumfriespuò aprire nuovi scenari e garantire la liquidità necessaria per tentare l'assalto al giovanissimo talento che ha stregato tutti i club di Serie A. 


💬 Commenti