Inter, Colidio rientra dal Tigre e torna sul mercato. Le opzioni

Scritto da Marco Corradi  | 

Futuro tutto da scrivere per Facundo Colidio, attaccante che l'Inter aveva acquistato a peso d'oro dal Boca Juniors (7.5mln) nel settembre 2017 dopo aver demolito ogni record nelle giovanili xeneizes, e non è mai riuscito a ritagliarsi il minimo spazio in nerazzurro in seguito al periodo in Primavera. 

L'argentino, dopo un biennio deludente nelle fila del Sint-Truiden (Belgio), aveva visto saltare un trasferimento all'Austria Vienna ed è ripartito dal Tigre. Nelle fila del Matador, rivelazione della Superliga Argentina, il classe 2000 ha vissuto una grande stagione: 8 gol e 8 assist in 44 presenze nel 2022, con uno score di 5 reti e 6 passaggi vincenti in campionato, giocando su tutto il fronte dell'attacco (seconda punta, falso nueve o ala nel tridente). 

Il Tigre vorrebbe trattenerlo, versando un indennizzo di un paio di milioni all'Inter, ma non sarà facile. Colidio è infatti in scadenza al termine della stagione (30 giugno) e ha ricevuto vari sondaggi dall'Europa e dall'Argentina: in Belgio e in Austria hanno monitorato il suo sviluppo e, secondo qualche indiscrezione, anche il Boca Juniors sarebbe sulle sue tracce. Il romantico ritorno in azul y oro potrebbe vincere su ogni altra destinazione, ma il futuro è un'incognita.

Colidio potrebbe partire a gennaio, portando 3-4mln in cassa, come anche decidere di partire a parametro zero. L'Inter aspetta le offerte e la sua decisione.


💬 Commenti