Inter, confronto tra dirigenti, allenatore e squadra

Importante incontro ad Appiano Gentile tra dirigenti, allenatore e giocatori per uscire dalla crisi. Va invertita la rotta immediatamente.

Scritto da Filippo Rivani Farolfi  | 

Nella giornata di ieri è andato in scena un incontro molto importante in casa Inter volto a trovare una soluzione per permettere ai ragazzi di Inzaghi di uscire dalla crisi di questo inizio di stagione.

Ad Appiano Gentile, Infatti, sono arrivati tutti i dirigenti nerazzurri - compreso Riccardi Ferri nella sua versione di team manager - i quali hanno avuto un confronto diretto e schietto con Inzaghi e con i giocatori, come riporta Gazzetta dello Sport. Obiettivo, manco a dirlo, svoltare immediatamente e riprendere un percorso che più si addice ad un club che punta a vincere il campionato. Il confronto, spiega sempre il quotidiano, si è reso necessario più per gli scarsi risultati inanellati in queste prime sei uscite stagionali, quanto più per gli atteggiamenti avuti in campo dai giocatori dove, partita dopo partita, è emerso sempre di più un senso di nervosismo preoccupante. Serve tornare a dimostrare di essere una squadra e di avere fame di vittorie e questo dovrà già avvenire nel delicato match di domani sera contro il Torino dove è ammesso un solo risultato: la vittoria.

Non solo, però, la squadra è stata oggetto di critiche e di rimproveri da parte dei dirigenti: anche ad Inzaghi, nonostante le parole pubbliche rassicuranti di Marotta, è stato chiesto di ottenere risultati per mantenere salda la sua posizione sulla panchina nerazzurra. La dirigenza, infatti, è convinta di aver messo a disposizione la rosa voluta dal tecnico e quindi ora chiede dei risultati all’altezza del nome dell’Inter.

Confronto schietto e diretto in casa nerazzurra tra dirigenza, allenatore e giocatori. Basta segnali di nervosismo: si deve tornare a giocare da squadra per tornare a vincere. L’incontro è stato definito positivo, ma alle parole devono seguire i fatti e Inter Torino è già qui.


💬 Commenti