Buona la prima a San Siro per l'Inter, che fa il suo dovere e batte lo Spezia 3-0

Comoda vittoria casalinga per i nerazzurri

Scritto da Marco Diluca  | 

L'Inter fa il suo dovere e batte lo Spezia 3 in porta Lautaro , Çanoğlu e Correa. Una partita che i nerazzurri hanno dominato in lungo e largo. Dai primi minuti gli uomini di Inzaghi hanno preso in mano il pallino del gioco, limitati da tanti fuorigioco e da un Drągowski che ha provato a seguire le orme di Falcone .

Ma dopo tante occasioni sfumate al 35' Lautaro Martinez sblocca la partita. Lancio dalla destra di Barella, con Lukaku che di testa appoggia per il Toro che dal limite dell'area trafigge il portiere spezzino di sinistro. Uno a zero e classico manifesto della Lula.

Il primo tempo si chiude con una clamorosa traversa colpita da Lukaku e con un miracolo di Drągowski su Dumfries, con la squadra padrona del campo ma con una partita ancora aperta.

Ma al rientro dagli spogliatoi lo spartito non cambia. L'Inter continua ad attaccare e al 52' chiude definitivamente i giochi. Ancora Lukaku entra in area e mantiene viva una palla in area di rigore che Škriniar , con un po' di fortuna, gira di tacco, sul pallone si fionda Çalhanoğlu che trova i gol con un tiro a fil di palo.

L'Inter dopo il goal della sicurezza abbassa i giri del motore e lo Spezia prova ad attaccare. Tuttavia i liguri non riescono minimamente ad impensierire Handanovič. Inzaghi toglie tutti gli uomini migliori e concede spazio a Džeko, Correa, Gagliardini, Gosens e Asllani.

Proprio Džeko e Correa firmano il definitivo 3-0. Palla in profondità di Gagliardini, Džeko supera Drągowski ma la palla e in posizione defilata, così il bosniaco serve Correa che tutto solo spara in rete.

L'avversario morbido di questa sera non può lanciare di certo messaggi importanti in ottica scudetto, in ogni caso l'Inter ha giocato un buon calcio, con un Lukaku dominante e un Lautaro in formato speciale. Inzaghi inizia a dipingere, passo dopo passo, la sua Inter 2.0.

 

 

LEGGI ANCHE → Inter - Spezia: 3-0, le pagelle: è subito LuLa, Barella motorino


💬 Commenti