Inter, situazione rinnovi: da Brozovic a Perisic passando per Skriniar

Da Brozovic a Skriniar, come procedono le trattative per i prolungamenti?

Nell'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, si ragiona sui rinnovi in casa nerazzurra. Ormai ufficiali i rinnovi di Di Marco, Barella e Lautaro, Marotta e Ausilio sono a lavoro per siglare i prolungamenti di 4 pedine fondamentali nello scacchiere interista: Brozovic, Perisic, De Vrij e Skriniar.

Entrambi i croati hanno il contratto in scadenza a giugno 2022. Brozovic è il “cervello” della formazione allenata da Inzaghi e la dirigenza farà tutto ciò che è possibile per trattenere il giocatore. Le parti hanno intenzione di giungere presto a un accordo, nonostante l'Inter si aspettasse di siglare il nuovo contratto entro natale. La richiesta del numero 77 è pari a 7 milioni di euro netti, con l'attuale offerta nerazzurra fissa a 6 milioni di ingaggio più bonus. Come riporta il quotidiano, inoltre, la richiesta di Brozovic é scesa dagli iniziali 8 milioni agli attuali 7, a dimostrazione di come le parti siano al lavoro per trovare un’intesa il prima possibile.

Per Perisic, invece, la situazione è differente. L'esterno croato chiede 6 milioni netti a stagione per prolungare, ma data l'età del calciatore (32 anni), la dirigenza interista offrirà un biennale pari a 4 milioni annui

Per Skriniar e De Vrij, il vincolo contrattuale verrà meno nel giugno 2023. I discorsi verranno affrontati più avanti, verso febbraio. Tuttavia, se per lo slovacco le trattative paiono più semplici data la volontà del calciatore di rimanere a Milano, per l'olandese è possibile ogni scenario. Bremer è il profilo individuato dagli scout dalla beneamata per sostituire l'ex Lazio. 

 

Francesco Tagliagambe


💬 Commenti