L'Inter pensa al futuro: occhi su Kristjan Asllani

Scritto da Marco Corradi  | 

“Ha personalità, ha tecnica. È proprio tanta roba”. Aurelio Andreazzoli descrive così quello che, con ogni probabilità, sarà il prossimo gioiello della fabbrica-Empoli a spiccare il volo. I toscani sono un'autentica fucina di talenti U21 da anni, ormai, e la recente vittoria del campionato Primavera ha fornito alla società biancazzurra un'autentica generazione d'oro da lanciare e valorizzare.

Samuele Ricci ha già spiccato il volo, destinazione-Torino, dopo un paio d'anni ad altissimo livello. E, in quattro e quattr'otto, l'Empoli l'ha sostituito con un altro talento di pari valore. Kristjan Asllani, fino alla cessione di Ricci, aveva giocato giusto in Coppa Italia e calcato il campo per qualche spezzone in Serie A (96', 8 gare). Dall'addio del suo predecessore, si è preso la cabina di regia e non l'ha lasciata più: sei gare consecutive da titolare, sei gare di altissimo livello, per un regista che mischia corsa, tecnica e visione del gioco. 

Una visione del gioco che nasce dal suo passato da trequartista, il ruolo che ha interpretato proprio contro l'Inter in Coppa Italia, fornendo un assist e una grande prestazione. E chissà che i nerazzurri non l'abbiano notato proprio in quell'occasione, convincendosi che il talento classe 2002 fosse uno dei classici “one to watch” della Serie A. Osservando le prestazioni di Pinamonti nell'Empoli, e i potenziali obiettivi per il futuro Viti (2002) e Parisi (2000), l'Inter si è innamorata proprio di Kristjan Asllani, che viene costantemente monitorato e osservato.

Il 20enne albanese ha convinto gli osservatori nerazzurri, e potrebbe diventare un obiettivo già nella sessione estiva del calciomercato. Secondo le informazioni in nostro possesso, infatti, l'Inter valuta di effettuare su Asllani un'operazione futuribile: acquisto immediato e prestito all'Empoli per una stagione, così da consentirgli di completare la sua crescita e poi avere in casa un potenziale gioiello come vice-Brozovic, ruolo in cui dovrebbe essere lanciato Agoumé (di rientro dall'ottimo prestito al Brest) nel 2022/23. Il gioiello dei toscani viene valutato 10mln, e potrebbe profilarsi un derby di mercato: il Milan, secondo varie fonti, sarebbe infatti interessato al giocatore e vorrebbe effettuare la stessa identica operazione. 


💬 Commenti