Inter- Sassuolo, tra presente e futuro

Sfida delicata in casa Inter, e ottima occasione per vedere da vicino i gioiellini neroverdi

Scritto da Marco Diluca  | 
Profilo Twitter Sassuolo

Tornare a vincere dopo una striscia negativa dovuta a un calendario folle, e voglia di vedere da vicino gli uomini mercato dell'Inter che sarà

Partita delicata per i ragazzi di mister Inzaghi. Partita che arriva alla fine di un ciclo infernale, che ha visto l'Inter affrontare avversari di livello, praticamente da quando è iniziato il girone di ritorno. Adesso arriva il Sassuolo, squadra, sulla carta, abbordabile rispetto alle ultime avversarie, ma non bisogna sottovalutare i neroverdi, che nelle ultime stagioni, hanno messo spesso in difficoltà la squadra nerazzurra.

Riprendere il feeling con la vittoria

Tra belle prestazioni e incetta di pacche sulle spalle, l'Inter non vince in campionato da un mese. L'ultima vittoria risale al 22 Gennaio, con Dzeko che a tempo scaduto completa la rimonta contro il Venezia. Troppo tempo per una squadra che punta al titolo di campione d'Italia. Contro il Sassuolo è fondamentale vincere. Il Milan sarà impegnato contro la Salernitana, una partita abbastanza semplice. L'Inter quindi è chiamata a fare bottino pieno contro il Sassuolo per rimanere nella scia dei cugini, aspettando il recupero di Bologna-Inter, vera odissea, ormai, della stagione nerazzurra. 

La storia si ripete?

Tanti anche i calciatori che devono dimostrare qualcosa e che vedono nella sfida di domenica una possibilità di tornare a essere protagonisti. Piccola curiosità, l'anno scorso,  l'Inter di Antonio Conte, dopo il pareggio in Champions contro lo Shakhtar Donetsk che costò l'eliminazione dalla competizione per i nerazzurri, riuscì a vincere tre a zero proprio contro il Sassuolo, dando il via alla galoppata che porterà al diciottesimo scudetto. La storia si ripete?

Ritorno al futuro

San Siro 20 febbraio 2022, non ci sono Doc e Martin ma Frattesi e Scamacca , due nomi gettonatissimi in casa Inter. I due giovani italiani saranno davvero il futuro di questa Inter? Al momento non ci sono certezze, ma dall'ambiente nerazzurro filtra un discreto ottimismo, e come ribadito da Carnevali tempo fa, la società nerazzurra è la più vicina ai due gioiellini, o meglio, quella che si è mossa prima. Domenica tutto il mondo Inter avrà la possibilità di vedere da vicino entrambi i calciatori, e anche il giovane Raspadori , uscito di scena, per i media, negli ultimi mesi ma costantemente monitorato dalla dirigenza. Domenica ci sarà una partita sospesa tra passato e futuro, un' INTERconnessionetemporale, la DeLorean nerazzurra riuscirà a decollare?

 

LEGGI ANCHE → Momento no per Lautaro


💬 Commenti