L'Inter frena ancora, 1-1 contro la Fiorentina

A Torreira risponde Dumfries, ma l'Inter continua a non vincere

Scritto da Marco Diluca  | 
Dumfties dopo il gol in Inter-Fiorentina, fonte: Profilo Twitter Inter

A un passo dalla fine. L'Inter non vince l'ennesima partita e questa sera il Milan può allungare nuovamente e staccare definitivamente i nerazzurri. Adesso il sogno seconda stella è lontanissimo.

Primo tempo con il freno tirato per gli uomini di Inzaghi. Çalhanoğlu in regia al posto di Brozovic non garantisce la stessa qualità del croato, ma almeno è meno spaesato di Vecino. I viola giocano con una difesa molto alta e mettono in difficoltà l'Inter. I nerazzurri crescono sul finale. Il primo tempo si conclude con poche emozioni, con la Fiorentina che attacca ma non è mai veramente pericolosa.

Al rientro l'Inter sembra essere pimpante ma al 50' è Torreira che trova il vantaggio, percussione sulla destra di Gonzalez che trova l'uruguaiano libero, tiro nell'area piccola e gol, Fiorentina in vantaggio.

L'Inter sembra accusare il colpo ma dopo cinque minuti Perišić scende sulla sinistra e pennella un cross per Dumfries che con un terzo tempo perfetto trova il gol del pareggio, di testa.

L'Inter ci crede, con la Fiorentina che subisce a testa bassa, i nerazzurri si fiondano in attacco e sfiorano il gol con Sánchez all' 89' con Mienkovic che si immola e salva i suoi. Ma l'ultima occasione è di Ikone che tutto solo davanti al portiere si divora il gol del vantaggio.

L'Inter si allontana dalla lotta scudetto, con una vittoria del Milan contro il Cagliari i nerazzurri potrebbero uscire definitivamente di scena. Gli attaccanti dell'Inter non riescono ad essere incisivi, questa squadra è troppo brutta per essere vera. È notte fonda a Milano, Inzaghi è a un passo dal baratro.


💬 Commenti