Sheriff 1-3 Inter: le pagelle

Scritto da Filippo Rivani Farolfi  | 

L’Inter torna dalla Transnistria con tre punti e il secondo posto nel girone di Champions League. Buona prova per i nerazzurri che, dopo aver sprecato tanto nel primo tempo, trovano tre reti nella ripresa.

Le pagelle:

Handanovic: S.V

Solo una parata, comoda, per il portiere sloveno che passa una serata da spettatore e nulla può sul colpo di testa di Traore a partita finita.

Skriniar: 6.5

Partita di ordinaria amministrazione per il centrale slovacco che riesce anche a segnare rete del 2-0 dopo un calcio d’angolo.

De Vrij: 6.5

Anche per lui pochi problemi creati dagli attaccanti dello Sheriff. Solo Athanasiadis gli nega la gioia della seconda rete consecutiva in a Champions League.

Bastoni: 6

Soffre, leggermente di più rispetto ai compagni di reparto la velocità, di Traorè ma anche per lui la partita di oggi ha creato pochi grattacapi.

Dimarco: 5.5

Molto impreciso al cross, nonostante il suo mancino. Si propone bene ma pecca in fase di conclusione e butta all’aria molte occasioni.

Brozovic: 7

Ha il grande merito di sbloccare una sfida che si stava facendo fastidiosa. Bel dribling e destro all’angolino per il croato che si conferma sempre più faro del centrocampo nerazzurro.

Barella: 6

Partita abbastanza anonima per il centrocampista sardo che fa la solita legna in mezzo al campo ma non riesce a dare il solito peso alla manovra offensiva.

Vidal: 7.5

Decisamente il migliore in campo Arturo. Partita di grandissima qualità per il cileno che è ovunque, recupera palloni e dà qualità alla manovra. L’azione del goal del vantaggio di Brozovic parte da una sua palla recuperata a centrocampo. Guerriero e leader nerazzurro.

Darmian: 5.5

Primo tempo ricco di imprecisioni e con la pecca del giallo sul finire del primo tempo. Sostituito, giustamente, dopo 45 minuti.

Dumfries: 6

Entra in campo con determinazione e provoca subito una ammonizione scappando sulla fascia. Poi ordinaria amministrazione e spinge poco.

Perisic: 6

 Nulla di trascendentale per il croato che entra in campo e si posiziona sulla sinistra. Spinge poco e si trascina fino alla fine del match.

Lautaro Martínez: 6

Manca l’appuntamento con il goal In più occasioni: una volta in maniera goffa e l’altra invece è solo il montante a dire no al suo destro da fuori.

Dzeko: 5.5

Crea tanto ma sciupa altrettanto. Nel primo tempo ha tante occasioni ma non riesce mai a trovare la via della rete. Polveri bagnate per l’attaccante bosniaco.

Sanchez: 6.5

Entra e segna alla prima palla toccata. Conferma l’ottimo momento di forma e si rende sempre più arma importante per l’attacco di Inzaghi.

 


💬 Commenti