Nome nuovo per l' attacco: David del Lille

La Gazzetta dello Sport accosta il nome del giovane attaccante canadese all'Inter

Scritto da Marco Diluca  | 
David dopo un goal, fonte: Profilo Twitter Lille

Il calciomercato passa mai di moda, e dopo la prova non esaltante in Champions degli attaccanti nerazzurri, la Gazzetta smuove le acque e anticipa le intenzioni di Marotta per giugno

L'Inter monitora il reparto avanzato in vista del mercato di giugno. Džeko e Lautaro sembrano non aver trovato l'intesa, e così, la Gazzetta dello Sport, fa una analisi a tutto tonto riguardo ai possibili scenari di mercato per l'Inter che sarà.

Una coppia che non scoppia

L'Inter ha un piccolo problema. Ricordate quando si diceva che Lukaku e Lautaro erano perfettamente compatibili? Purtroppo con Džeko va fatto il discorso diametralmente opposto. Il bosniaco è un rifinitore, un regista d'attacco. Lautaro ha bisogno di un compagno di reparto che attacca la profondità, caratteristica che manca completamente al reparto avanzato di Inzaghi. Alla luce di questo piccolo calo e delle disamine tecniche appena fatte, Lautaro potrebbe partire la prossima estate. Inoltre, la società nerazzurra si è espressa pubblicamente sulla gestione che verrà fatta: vendere investire. Questo è un diktat ormai imperativo

I soliti noti

La rosea dunque, prospetta una partenza di Lautaro e anche un addio di Sanchez. I nomi fatti per i sotituti sono i soliti. Inutile negare che il sogno di Marotta resta Dybala, giocatore con il quale ha un rapporto personale ancora importante. In caso di fumata nera con la dirigenza bianconera, Marotta sarebbe pronto a garantire all'argentino lo stipendio che adesso percepisce Sanchez. Fare cassa con Lautaro e rimpiazzarlo a zero con Dybala, questa è la strategia di Beppe. Anche Scamacca resta un nome caldo e i dialoghi con il Sassuolo sono avviati da molto tempo.

Il nome nuovo made in Canada

Ma la vera notizia di oggi è che l'Inter ha messo gli occhi su David, attaccante canadese classe 2000, che si sta mettendo in mostra nella Lgue1 . Gli scout nerazzurri seguono il talento canadese già dai tempi del Gent , dove in due anni ha messo a segno 26 goal . David ha sostituito Osimhen degnamente al Lille , i numeri parlano di 25 gol in 56 partite . Le caratteristiche tecniche sono ideali per l'Inter. Tornando ai problemi del reparto avanzato di Inzaghi, David è proprio quel prototipo di calciatore che manca all'attacco nerazzurro, il classico numero 9 che attacca la profondità, in grado di segnare e allo stesso tempo di lasciare spazio ai compagni. Il prezzo è molto alto, i francesi chiedono 50 milioni di euro, cifra spropositata. L'agente del calciatore ha già detto pubblicamente che il suo assistito a fine stagione lascerà il Lille, il calciatore è seguito da mezza Europa. Al momento non ci sono certezze, ma la pista è da monitorare. L'ennesimo colpo di Marotta, potrebbe portare, dritti dritti in Canada.

LEGGI ANCHE → Gli agenti di Perišić a Milano, rinnovo in vista per il croato?


💬 Commenti