Inter-Skriniar, oggi i primi passi per il rinnovo

Scritto da Marco Corradi  | 

Dopo aver conquistato una storica qualificazione agli ottavi di Champions League, disputando un grande girone ed eliminando il Barcellona, l'Inter si muove per la questione più spinosa del suo (potenziale) calciomercato. Stiamo parlando ovviamente del rinnovo di Milan Skriniar, tuttora a scadenza e corteggiato a distanza dal PSG, che comunque sta iniziando a valutare Pau Torres (Villarreal) come alternativa per l'immediato e il futuro.

Quest'oggi, infatti, si terrà il primo incontro tra i rappresentanti dello slovacco e la dirigenza dell'Inter, che finalmente si muove per blindare il suo leader in campo e nello spogliatoio. La qualificazione agli ottavi di Champions League e le grandi prestazioni di Skriniar hanno dato la spinta decisiva ai nerazzurri, che non vogliono perdere lo slovacco e formuleranno la loro offerta: 6.5mln/anno fino al 2026 o al 2027 più la fascia da capitano.

Una proposta che difficilmente sarà negoziabile, perchè si spinge intorno ai limiti salariali che l'Inter si è autoimposta, dunque la palla passa a Skriniar. Rinnoverà immediatamente, si prenderà tempo oppure rifiuterà la proposta e cederà alle lusinghe del PSG o di eventuali altre big d'Europa? I segnali lanciati dallo slovacco e dalla dirigenza nerazzurra fanno pensare ad un esito positivo, i tifosi incrociano le dita…


💬 Commenti