Interspac, oltre 100mila tifosi hanno partecipato al sondaggio

Scritto da Marco Corradi  | 

Entusiasmo da parte di Interspac per il sondaggio sull'azionariato popolare, rimasto online dal 25 giugno al 18 luglio: l'iniziativa ha raccolto l'interesse dei tifosi a partecipare al progetto sull'Inter e non solo. Carlo Cottarelli, presidente di Interspac e promotore dell'iniziativa, ha mostrato tutta la sua gioia per l'adesione al progetto nella nota pubblicata dalla stessa Interspac, arrivata a 56 soci nei giorni scorsi.

"Siamo stati informati dalla società IQUII, che fornirà dati più precisi e completi fra qualche giorno, che circa centomila persone – quasi tutti interisti – hanno risposto al questionario sull’azionariato popolare. Siamo molto contenti di questo risultato”. Parla così Cottarelli, che trova così conferme sul progetto e sulla sua idea, che sta ricevendo un'ampia adesione: "Centomila tifosi hanno risposto al sondaggio sulla possibilità di diventare proprietari della squadra per cui tifano. È un grande segnale. Certo, lo stadio di San Siro non basterà per l’assemblea dei soci! Vista questa straordinaria risposta il progetto va avanti. Ringraziamo tutti i tifosi che hanno risposto al sondaggio, le personalità che hanno sostenuto l'iniziativa aderendo a Interspac e tutti quelli che ci hanno aiutato nelle ultime tre settimane”.


💬 Commenti