Inter, occasione de Paul: la possibile strategia della dirigenza nerazzurra

Il giocatore piaceva a Marotta già dai tempi dell'Udinese

Dopo una sola stagione, Rodrigo de Paul potrebbe dire addio all'Atletico Madrid, che la scorsa estate lo ha ingaggiato a titolo definitivo dall'Udinese. 

Tuttavia, stando a quanto riferisce “La Gazzetta dello Sport”, la mezzala non sarebbe molto contenta tra le fila dei colchoneros e non gli dispiacerebbe un ritorno in Italia. 

Marotta apprezzava le doti di de Paul - 27 anni e che in questa annata conta 43 presenze e 2 gol - sin dai tempi dell'Udinese, dove l'argentino ha militato per cinque stagioni. L'Inter potrebbe quindi provare a inserirsi. 

Spiega poi il quotidiano milanese: “L’Inter entra in punta di piedi. I dirigenti nerazzurri fanno evidentemente leva sul feeling con il giocatore. Da sempre Appiano Gentile è la casa degli argentini e il vice presidente Javier Zanetti è un formidabile testimonial al riguardo. È innegabile che con questi presupposti i protagonisti della vicenda debbano fare particolare attenzione alle buone maniere. A Madrid non sono abituati a fare i conti con le minusvalenze e prima di privarsi di Rodrigo cercheranno soluzioni più vantaggiose per le casse societarie. Cosa non semplice, vista la valutazione comunque elevata della scorsa estate: ecco perché l’ipotesi prestito potrebbe presto farsi strada”.


💬 Commenti