Fabbian continua la sua crescita: quale futuro per lui?

Giovanni Fabbian è uno dei prestiti che stanno facendo bene: nell'ultima gara con il Brescia, il talento classe 2003 si è reso ancora una volta decisivo con un gol e un assist. Quale futuro per lui?

Scritto da Mattia Bianchi  | 

Giovanni Fabbian si prende la Reggina (e l'Inter?)

Nonostante la Serie A sia ferma, i campionati minori sono comunque attivi e con essi anche i vari prestiti dell'Inter. In particolare, cresce l'interesse per quello che, a detta di molti, è un talento da non farsi scappare. Si tratta di Giovanni Fabbian, centrocampista classe 2003 da quest'anno in forza alla Reggina allenata dall'altro Inzaghi, Pippo. Il 19enne di Camposampiero sta svolgendo egregiamente il proprio ruolo nella compagine calabrese (nella quale c'è un'altra vecchia conoscenza dei nerazzurri, Joel Obi) attualmente seconda in Serie B a pochi punti dalla capolista Frosinone

Fabbian, oggi la Reggina e domani l'Inter(?)

Finora, Fabbian in 15 partite ha messo piede in campo per oltre 1000', realizzato 5 reti e 1 assist. Un dato molto importante, con il quale il giocatore si sta prendendo semrpe più la squadra e forse anche l'Inter. Le prestazioni egregie di Giovanni Fabbian rendono soddisfatti i dirigenti dell'Inter, che comunque non perdono di vista questa esperienza. L'anno scorso aveva già dato grande prova di sé nel campionato primavera, che aveva concluso con ben 9 reti e 5 assist. Meglio di lui aveva fatto solo il fuoriclasse del gruppo Cesare Casadei. E proprio l'ex compagno di squadra ora al Chelsea U23 e presto a fare il salto in prima squadra, stando al parere degli addetti ai lavori oscurava molto la sua prestazione. Ora però che ha salutato definitivamente il club, Fabbian avrebbe spazio per entrare in prima squadra. 

Tra la volontà del giocatore e la necessità di far cassa: il dilemma dell'Inter

E i nerazzur che cosa pensano di questo? Al netto delle difficoltà societarie in cui si trova l'Inter, ad Appiano Gentile sanno bene che sarebbe un grave errore perdere un talento come lui. In prima squadra ci sono diversi elementi in scadenza che non rinnoveranno, a partire da Roberto Gagliardini. Un'eventuale sostituzione con Giovanni Fabbian sarebbe una scelta azzeccata, date le diverse analogie tra i due. Lui non ha nascosto la propria volontà di tornare a vestire i colori dell'Inter con i quali ha già vinto un trofeo importante, ossia l'ultimo campionato Primavera: “Quello è il mio sogno, quello per cui lavoro ogni giorno: ambire al massimo del livello, ossia arrivare nei grandi campionati europei e vincere il più possibile”. 


💬 Commenti