Inter e Lautaro, il contratto scade nel 2023 e anche senza rinnovo...

Scritto da Manuel Delon  | 

Dopo De Vrij - e, in precedenza, un infinità di altri nerazzurri - , adesso è toccato a Lautaro Martínez finire nel vortice mediatico legato al calciomercato. 

E' notizia di ieri sera che, secondo Sky, la situazione relativa al suo rinnovo presenti alcuni problemi che hanno scaturito nell'Inter - quanta perspicacia - l'idea di aprire ad una cessione in caso di maxi-offerta.

Notizia smentita stamani dalla Gazzetta Dello Sport, la quale ha riferito che Lautaro ha in testa solo l'Inter: “la scadenza del contratto nel 2023 non richiede un incontro immediato con la dirigenza per discutere del rinnovo, e pertanto l'argomento verrà trattato più avanti per spegnere sul nascere le sirene provenienti da Inghilterra e Spagna”.

Al momento, dunque, collegando quello che hanno divulgato Sky e la Gazzetta, si intuisce che non sono sorti problemi tra le parti e che il proposito primario dell'Inter sia quello di rinnovare il contratto del Toro, già al lavoro per far sì che accada, ma qualora non dovesse arrivare l'accordo, deciderà di cederlo ad una cifra elevata. 

In ogni caso ai nerazzurri va bene: se Lautaro dovesse rinnovare, allora l'Inter continuerà ad avere a disposizione un grande giocatore; se non dovesse rinnovare, allora lo metterà sul mercato ad una cifra intorno agli 80-90 milioni, e a quel punto, con l'eventuale denaro incassato, avrà la possibilità di sostituire l'attaccante e rafforzare/migliorare la rosa in più reparti con giocatori validi. 

Sicuramente la cosa sconsigliata da fare - chiedere ai cugini rossoneri - è non protrarre troppo avanti questa situazione. Quando non si trova l'accordo in una trattativa di rinnovo e la data di scadenza - seppur ancora lontana (2023) - si avvicina, è meglio vedere partire a malincuore il giocatore in questione per un bel po' di grano, che vederlo partire a malincuore senza ricavarci un misero spicciolo.

Riguardo a questo però, avendo a disposizione ancora un mese di mercato ed eventualmente, casomai non si fosse ancora travato l'accordo con Lautaro, la finestra di mercato invernale per venderlo ad un buona cifra, difficilmente l'Inter incapperà negli stessi errori commessi dai rivali

 

A cura di Manuel Delon

 


💬 Commenti