Dalla Spagna: "Accordo Inter-Barça per Jordi Alba". Ma piovono smentite

Scritto da Marco Corradi  | 

È la locura, René, è la c***o di locura: se la acchiappi, hai vinto

(Boris)

Il 31 agosto verrà ricordato come la giornata della locura in casa-Inter. Una giornata in cui poteva succedere di tutto, ma di fatto non è successo nulla, e che si è conclusa con una notizia tanto clamorosa da risultare ampiamente inverosimile. Si parte con Gosens e quel trasferimento al Leverkusen che salta, per poi proseguire con la paura e le successive rassicurazioni per Skriniar: resta, non si muove, non ci si siede a trattare e si discuterà il rinnovo. E infine, dalla Spagna, arriva la bomba.

Secondo quanto ha riportato Gerard Romero, noto giornalista spagnolo al seguito del Barcellona che è un po' il Fabrizio Romano blaugrana per puntualità nelle informazioni, notizie anticipate (da Lewa a Koundé, contro tutto e tutti) e onnipresenza sui social, il club nerazzurro avrebbe raggiunto un accordo col Barça per ingaggiare Jordi Alba. Avete letto bene, Jordi Alba. Si parla di un prestito secco annuale, nel quale i culé garantirebbero il 60% dell'ingaggio: mancherebbe, secondo Gerard, solo il sì del giocatore. E, qualora arrivasse domattina dopo un atteso incontro con Xavi che lo spingerebbe alla porta, per ora di pranzo Alba sarebbe a Milano. 

Fioccano, però, smentite su smentite su quest'operazione. La prima, che vi sottoponiamo di nostra sponte, è di natura prettamente economica: Jordi Alba percepisce 10mln netti annui in blaugrana, versare il 40% dell'ingaggio vorrebbe dire garantire 4mln netti (8 lordi) senza Decreto Crescita, visto che non si tratta un contratto di almeno due anni. Difficile quand'anche impossibile, per un'Inter che ha scartato Acerbi perchè sarebbe costato 1.5mln netti di stipendio. Uno spiraglio si aprirebbe se uscisse Gosens, ma parliamo di uno spiraglio di millimetri, vista l'intransigenza di Steven Zhang. 

In seguito, arriva la smentita di AS, che nega l'operazione e cita fonti Inter. E, per finire la serata, altri giornalisti catalani (su tutti l'affidabile Alfredo Martinez) ribadiscono come Jordi Alba non voglia lasciare il Barça e punti a chiudere il suo contratto (scad. 2024) e la carriera in blaugrana, senza ulteriori diminuzioni dello stipendio e/o addii. Il terzino sarebbe un grande rinforzo in termini d'esperienza e qualità, avendo anche giocato nel 3-5-2 con Koeman ed essendo una conclamata macchina da assist: nel Barça attuale viene da due panchine consecutive e gli è stato preferito il giovane Baldé. Inoltre, i blaugrana stanno acquistando Marcos Alonso col preciso obiettivo di metterlo alla porta, visto l'elevato ingaggio. Insomma, la situazione sembra complicata per Alba, ma anche per un eventuale trasferimento all'Inter.

Da un lato la certezza di Gerard Romero (che, però parla anche di operazioni improbabili come Bernardo Silva al Barça domani), dall'altro alcune smentite e i silenzi italiani sul tema, ignorando completamente la notizia. Vedremo che succederà domani, e se la semplice alba mattutina si trasformerà in un Jordi Alba vestito di nerazzurro. Difficile, quasi impossibile. Però chissà. 


💬 Commenti