Inter, i dettagli del Lukaku bis e la felicità del belga

Lukaku torna all'Inter: l'ufficialità tra oggi e domani e le visite mediche settimana prossima. Costerà all'Inter quanto Dzeko.

Scritto da Filippo Rivani Farolfi  | 

L'Inter è pronta ad abbracciare Lukaku in uno dei più romantici ritorni che possano esistere nel mondo del calcio.

Nella giornata di ieri si è conclusa la trattativa con il Chelsea (LEGGI QUI: Lukaku all'Inter: è fatta) e Lukaku sarà a Milano nella prossima settimana per svolgere le visite mediche di rito prima di tornare ad essere ufficialmente, di nuovo, un giocatore dell'Inter. L'ufficialità, poi, arriverà in settimana: secondo Gazzetta dello Sport arriverà oggi o più probabilmente domani.

La cifra finale sarà di 8 milioni di euro per il prestito secco, annuale, più 3 di bonus molto particolari in quanto legati alla vittoria dello scudetto e dell'Europa League da parte dell'Inter. E dal lato del giocatore: Lukaku ha accettato di ridursi lo stipendio di 3.5 milioni di euro, andando a guadagnare 8.5 milioni di euro che, con le agevolazioni del Decreto Crescita, peseranno al lordo 11 milioni di euro, cioè quello che guadagna Dzeko in nerazzurro.

In tutto questo Romelu è probabilmente la persona più felice del mondo. Ha spinto tantissimo per tornare in nerazzurro. Si è separato dall'agente Pastorello e si è affidato all'avvocato Ledure. Tutto pur di vestire nuovamente la maglia dell'Inter e, come riporta la Rosea, quando è arrivata la chiamata decisiva da parte del suo avvocato che gli comunicava il felice esito della trattativa il gigante belga si è commosso: il suo sogno è diventato realtà.


💬 Commenti