Džeko, l'affare d'oro della dirigenza nerazzurra

Delle 21 reti del bosniaco ognuna è "costata" al club appena 85.000 euro

Scritto da Marco Diluca  | 

Dopo appena un anno in nerazzurro di Edin Džeko è già tempo di bilanci, bilanci senza dubbio postivi per il Cigno di Sarajevo che sta letteralmente trascinando l'Inter a suon di goal ormai da un anno. Arrivato la scorsa stagione per sopperire alla partenza di Lukaku, il giocatore ha ben impattato con il mondo interista, e in questa fase in cui il belga è fermo ai box, Džeko è l'ancora di salvataggio di Inzaghi.

-Džeko e i goal “economici” 

Il bosniaco è stato pagato alla Roma 1,8 milioni di euro ovvero un bonus scattato con la qualificazione in Champions League . Con i due goal rifilati al Sassuolo, i goal di Džeko in nerazzurro sono 21 in 61 match. Al momento una rete di Edin è “costata”  85.700 euro, un affare vero e proprio.

-Edin, non è ancora tempo del canto del cigno?

Il contratto dell'ormai trentaseienne attaccante dell'Inter è in scadenza a fine stagione. Il suo destino sembrava segnato ma le prestazioni di questa fase iniziale di stagione hanno portato a delle riflessioni in Viale della Liberazione, con la dirigenza che potrebbe proporre un clamoroso rinnovo di contratto a Džeko, non di certo alla cifra attuale che prevede uno stipendio di 5,5 milioni più bonus. Ma il futuro di Edin per il momento è solo la sfida di questa sera al Camp Nou, dove il cigno sogna di realizzare un goal, tanto, con quello che costa…


💬 Commenti