Inter, Antonello: "Lukaku vuole tornare. Lui e Dybala? Tutto è possibile..."

Scritto da Marco Corradi  | 

Lukaku più Dybala, il sogno dei tifosi nerazzurri potrebbe diventare realtà nei prossimi giorni, con Big Rom più vicino alla chiusura effettiva dell'operazione (in prestito) rispetto alla Joya. L'Inter lavora al doppio colpo, trattenendo anche Lautaro, e il CEO Alessandro Antonello inizia a sbottonarsi sull'operazione dei sogni ai margini di un evento di Trenitalia, dov'è stato raggiunto e intervistato dai colleghi presenti.

Di seguito le sue parole: “Lukaku più Dybala? Tutto si può fare, tenendo conto della sostenibilità economico-finanziaria. In questo momento, è fondamentale coniugare la competitività sul campo e la sostenibilità economico-finanziaria. Questo è il lavoro che stiamo facendo, tutte le scelte del club sul mercato saranno sempre ispirate a queste due parole. Vogliamo rispettare i paletti Uefa del Financial Fair Play, verso le nuove regole dal 2024-25. Lukaku ha una grande volontà di tornare, poi va verificata la fattibilità economica e la risoluzione di alcuni problemi tecnici, ma di questo è meglio parlarne con il dottor Marotta. Arriva entro il 30/6? Cercheremo di farlo nei tempi e nei modi corretti”. 

Antonello si esprime anche sul nuovo stadio di Milano: "Inter e Milan stanno lavorando per predisporre la documentazione integrativa al fascicolo che verrà depositato per permettere il dibattito pubblico. Il Comune ha nominato come responsabile Pillon, ci sono stati contatti informali, nelle prossime settimane avremo incontri ufficiali. I consulenti intanto sono al lavoro per il dossier. Noi chiediamo di accelerare i tempi, al di là della location è importante l'esecuzione del progetto stadio. Ci sono aspetti formali da seguire, ci auguriamo che questa fase possa concludersi non più tardi di fine novembre, ci sono i presupposti perché ciò accada". 

LEGGI ANCHE - Sky UK - Inter-Lukaku, solo 5mln di distanza col Chelsea


💬 Commenti